Milan: Paqueta, la ripresa della Serie A come occasione di riscatto

MILAN NEWS – Lucas Paqueta potrebbe sfruttare la ripresa della Serie A per riscattare una bruttissima stagione. E’ la sua ultima possibilità?

di Renato Panno, @PannoRenato
Lucas Paqueta Milan

MILAN NEWS – Dopo la ripartenza della Bundesliga, anche Serie A e Liga pare stiano andando verso questa direzione. Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha fissato anche due date per la ripresa della Serie A, che potrebbe avere inizio il 13 o il 20 giugno. Il mondo del calcio è quindi pronto a risvegliarsi dopo un lungo torpore dovuto al coronavirus, anche i giocatori sono pronti? Soffermando l’attenzione sul Milan, i rossoneri hanno iniziato gli allenamenti collettivi con un Ibrahimovic in meno, infortunatosi al polpaccio e costretto ad uno stop di diverse settimane.

Un infortunio che non deve demoralizzare l’ambiente, ma che deve servire per spronare tutti quei calciatori che finora hanno fatto fatica ad imporsi. Innanzitutto Rafael Leao, che sarà colui il quale sostituirà lo svedese nelle prossime settimane. Ma attenzione anche a Lucas Paqueta, che potrebbe rientrare in gioco per questo finale di stagione. Ecco perché.

Riavvolgiamo prima il nastro. Paqueta è arrivato lo scorso gennaio dal Flamengo, fortemente voluto dal direttore sportivo e connazionale Leonardo. I primi scetticismi sulla cifra versata nelle casse del club brasiliano sono stati spazzati via dalle sue straordinarie prestazioni, che hanno fatto stropicciare gli occhi ai tifosi rossoneri. Fino alla fine della stagione precedente, il centrocampista brasiliano ha sempre mostrato la sua parte migliore, prima di mettere in campo quella peggiore, emersa con tutta la sua forza nel corso di quest’anno.

Dopo il passaggio al 4-4-2, conseguente all’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, Paqueta è completamente sparito dai radar di Stefano Pioli, diventando una delle ultime ruote del carro. Un destino forse troppo crudele per un talento che, seppur non così continuo, è sotto gli occhi di tutti. L’infortunio dello svedese potrebbe indurre Pioli a pensare ad un ritorno al 4-3-3. Una boccata d’ossigeno per il classe 1997, che rientrerebbe nuovamente in gioco per un posto nell’undici titolare.

Ed ecco che una disgrazia può così trasformarsi in un episodio positivo. Perché tutti i tifosi sono convinti che Paqueta sia un talento da non disperdere, ma questo non basta: da questo momento in poi tocca a lui far rinnamorare l’esigente popolo di San Siro.

Intanto senza Ibrahimovic l’attacco sarà sulle spalle di Rafael Leao: il portoghese reggerà la pressione? Continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy