Maldini, l’addio al Milan non è scontato: la diretta con Vieri ne è la prova

Tanti addetti ai lavori sono convinti che Paolo Maldini lascerà al Milan al termine della stagione. Siamo sicuri che sia effettivamente così?

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Paolo Maldini Milan coronavirus

NEWS MILAN – Negli ultimi mesi si parla sempre di più del futuro di Paolo Maldini. Dopo l’addio di Zvonimir Boban l’addio dell’ex capitano sembrava essere certo, tuttavia ci sono ancora delle possibilità di una conferma. In tanti sono convinti che il dirigente lasci il club rossonero al termine della stagione, ma siamo sicuri che sia effettivamente così? Ivan Gazidis, così come la proprietà, vuole la sua permanenza, e Maldini non sembra aver intenzione di mollare.

“Il primo anno è stata un’esperienza bellissima, senza Leonardo mi sono sentito solo e non in grado di fare tutto. Da quando sono a capo della dirigenza sportiva, mi sono sentito a mio agio. Ci vuole esperienza, normale, ma avendo sempre vissuto all’interno del mondo, viene tutto naturale”. Questo quello che ha dichiarato Maldini nella diretta Instagram di ieri con Bobo Vieri. Insomma, le difficoltà ci sono state, è inutile negarlo, ma l’ex difensore sembra deciso a continuare questa sua nuova avventura, iniziata nell’agosto 2018.

Maldini inoltre ha parlato da dirigente consumato anche per quanto concerne la ripresa della Serie A: “Se non si finisse, sarebbe un disastro. Molti non pagherebbero, i club fallirebbero. Bisogna provare, ma la priorità è la salute. Ci sarà un inizio in tutto, se ci saranno le condizioni, è giusto che ci si provi”. La sensazione, è che, come tutti i giocatori, Paolo possa crescere molto e diventare un dirigente di grande livello in grado di abbinare l’aspetto mediatico e la scelta dei giocatori, che rimane ovviamente la cosa più importate.

Sarebbe a questo punto davvero un peccato se questa storia (da dirigente) si interrompesse così presto. Decisivo sarà l’incontro con Gazidis non appena l’emergenza coronavirus sarà terminata, ma l’amministratore delegato è  consapevole dell’importanza del dirigente all’interno del progetto del rilancio del club. Vedremo cosa succederà, ma una cosa è certa: Maldini prima di lasciare ci penserà davvero tanto. Uno come lui non molla così facilmente. A proposito della ripresa della Serie A, è possibile una sfida tra Milan e Verona, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy