Tatarusanu: “Io pararigori? Lavoro tanto. Su Rebic ed Ibrahimovic …”

Tatarusanu: “Io pararigori? Lavoro tanto. Su Rebic ed Ibrahimovic …”

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Ciprian Tatarusanu è ufficialmente un nuovo portiere del Milan. Le dichiarazioni più interessanti rilasciate a Milan TV

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ciprian Tatarusanu Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Nei giorni scorsi il Milan ha ingaggiato Ciprian Tatarusanu, classe 1986, portiere proveniente dai francesi dell’Olympique Lione. Tatarusanu, già visto in Italia per tre stagioni, quando, dal 2014 al 2017, ha indossato la maglia della Fiorentina, ha firmato per tre anni con il Diavolo.

Tatarusanu al Milan al posto di Begovic

 

Contratto, dunque, fino al 30 giugno 2023 per l’esperto estremo difensore rumeno. Tatarusanu giunge in rossonero per coprire le spalle al portiere titolare, Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, in sostituzione di Asmir Begovic, che non ha trovato l’accordo economico con il club di Via Aldo Rossi per una conferma anche nella stagione 2020-2021.

È titolare della Romania: esperto ed affidabile

 

Tatarusanu, titolare della Nazionale del suo Paese, ha scelto la maglia numero 1 e ha parlato così ai microfoni di ‘Milan TV‘. “Al Milan posso portare esperienza ed equilibrio: è una squadra giovane e penso di poterla aiutare in questo”, le prime dichiarazioni del calciatore, riportate dal quotidiano ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina.

Tatarusanu su Donnarumma

 

“Donnarumma? Ha dimostrato subito di essere in grado di poter giocare in una squadra come il Milan. Oggi ha ancora più esperienza ed è ancora più forte. Spero di avere un buon rapporto con lui e prepararci al meglio insieme”. Tatarusanu, al Milan, ritrova il tecnico Stefano Pioli ed Ante Rebic, già avuti come tecnico e compagno di squadra ai tempi di Firenze.

Tatarusanu su Pioli e Rebic

 

“Quando ho parlato con il mister – ha confessato -, mi ha detto che è contento di poter lavorare ancora insieme”. Con Rebic, invece, il nuovo calciatore rossonero ha rivelato di aver perso i contatti una volta terminata l’esperienza dell’attaccante croato in riva all’Arno. Adesso i due avranno modo di tornare a sentirsi e frequentarsi.

Tatarusanu su Ibrahimovic

 

A tenere a battesimo a Milanello il nuovo arrivato ci sarà il leader carismatico Zlatan Ibrahimovic. “È molto meglio avere in squadra giocatori che calciano molto bene, così poi in partita è più facile”, il commento di Tatarusanu, il quale, come noto, è un portiere al quale, spesso, è riuscita l’impresa di parare dei calci di rigore importanti.

Tatarusanu, il pararigori

 

“I rigori li pari solo esercitandoti in allenamento – ha chiosato l’estremo difensore rumeno -, restando a provare al termine della sessione. Non ci sono altri segreti fuorché il lavoro”. LO RAGGIUNGERÀ A MILANO ANCHE FEDERICO CHIESA? LA RIVELAZIONE >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy