Ronaldinho e quella vecchia intervista: “Il Milan è diverso da tutti”

In occasione del compleanno di Ronaldinho riprendiamo un’intervista che il brasiliano aveva rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Tema? L’amore per il Milan

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Ronaldinho Milan

NEWS MILANRonaldinho, 26 gol e 28 assist in 95 presenze con il Milan, nella giornata di oggi compie 40 anni. Per l’occasione rispolveriamo una vecchia intervista che il brasiliano aveva rilasciato alla Gazzetta dello Sport nel 2015. Il tema? L’amore per il Milan.

Sull’addio al Milan: “Mi ricordo. Avevo avuto la possibilità di giocare nel Flamengo, la squadra che sognavo. Avevo la possibilità di giocare la Libertadores, non potevo perderla. È stato tutto molto rapido”.

Sul Milan: “Berlusconi e’ stato come un padre, e anche Galliani. Il Milan è stato davvero speciale, differente da tutti”.

Sull’Italia: “Se mi manca l’Italia? Tantissimo. Mi manca Milano, ma anche Barcellona, e mi manca Parigi. Sono arrivato al Psg che ero un ragazzino, è stato il mio trampolino di lancio, e ora vederlo fra i club più forti del mondo mi dà grande gioia”. Intanto Rafael Leao vive un momento difficile: ecco perchè, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy