Mirabelli: “Ecco perché Gabbia è rimasto. Cutrone, patrimonializzazione felice”

Mirabelli: “Ecco perché Gabbia è rimasto. Cutrone, patrimonializzazione felice”

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan, ha parlato anche di Matteo Gabbia e Patrick Cutrone a ‘Tuttosport’

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Gabbia Cutrone Milan News

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN Massimiliano Mirabelli, ex direttore sportivo del Milan durante l’era ‘cinese’, ha parlato, in esclusiva ai microfoni del quotidiano ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina, anche di qualche importante rinnovo di contratto siglato durante il periodo in cui faceva parte del management del club di Via Aldo Rossi, ma anche del lancio di tanti giovani in Prima Squadra.

“Prima parlavamo del rinnovo di Gigio Donnarumma: aggiungerei quello di Davide Calabria, di Alessio Romagnoli, di Matteo Gabbia che ad un certo punto sembrava potesse lasciare il Milan e, invece, grazie anche alla lungimiranza e alla fiducia della sua famiglia, decise di rimanere. Ora, Matteo, classe 1999, è in Prima Squadra“, le parole di Mirabelli.

“Dove arrivò anche Patrick Cutrone: lo voleva il Bari, in Serie B, tuttavia lo convinsi a restare e ancora oggi mi manifesta gratitudine. La sua cessione al Wolverhampton ha fruttato circa 22 milioni di euro al Milan: questa si chiama una patrimonializzazione felice“, ha concluso l’ex D.S. del Diavolo. LEGGI QUI LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI MIRABELLI >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy