Milan-Juventus, Pioli: “La squadra ha dato tutto. Ora recuperiamo energie”

Milan-Juventus, Pioli: “La squadra ha dato tutto. Ora recuperiamo energie”

Nel post-partita di Milan-Juventus, ecco le dichiarazioni rilasciate da Stefano Pioli ai microfoni di Rai Sport. Ecco l’analisi dell’allenatore rossonero

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida

NEWS MILAN – Le dichiarazioni di Stefano Pioli ai microfoni di Rai Sport, al termine di Milan-Juventus. L’andata della semifinale di Coppa Italia, si è conclusa con un pareggio tra le polemiche.

Nell’immediato post-partita, ecco l’analisi dell’allenatore rossonero: “Abbiamo fatto una grande partita, sono felice per la squadra. Ho chiesto il massimo, hanno dato il massimo. Pensiamo alla prossima partita contro il Torino, recuperiamo le energie, perché è una partita difficile e importante per noi”.

Sull’episodio del rigore, inesistente, assegnato alla Juventus: “Ricordo benissimo quel rigore di Cerri in Cagliari-Brescia, dissero che non era rigore quello di Cerri. Qui la situazione è la stessa. Rivedere? L’ho già vista. Disse che non era rigore perché il giocatore saltando era di spalle, non poteva togliere le braccia. Non ha avuto tempo di rimettere le braccia vicine. Poi mi sono arrabbiato anche perché c’è un fallo netto su Ibrahimovic (colpito alla testa, ndr) che non viene segnalato”.

Su Ante Rebic, autore del primo gol rossonero: “Ci ha messo del suo, è tornato con determinazione e entusiasmo. Il cambio di modulo lo ha avvantaggiato, è in una condizione eccezionale psico-fisica. Mi auguro mantenga questa determinazione, è molto importante per noi”.

Sulla direzione di gara: “Sono ogoglioso della squadra, meno di altre cose”.

Sempre relativamente all’andamento del match di questa sera, ecco le nostre pagelle post Milan-Juventus: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy