Milan-Juventus, Maldini: “Tracciato nuova strada. Rigore? Regole da capire”

Milan-Juventus, Maldini: “Tracciato nuova strada. Rigore? Regole da capire”

Nel post-partita su Rai Sport di Milan-Juventus, intervista per Paolo Maldini. Il dirigente rossonero ha commento la semifinale d’andata di Coppa italia

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida

NEWS MILAN – Intervista ai microfoni di Rai Sport per Paolo Maldini. Il dirigente rossonero ha commentato l’andamento della semifinale d’andata di Coppa Italia, match chiuso con un pareggio

Ci sono regole ancora da capire. Non mi concentro nemmeno sugli squalificati. Fatta grande partita contro una squadra di qualità. Al di là degli episodi, usciamo più forti stasera. Non siamo al nostro livello massimo, dobbiamo essere più cinici. Segniamo troppo poco. Rammarico per non aver vinto, ma può succedere”.

Sul match di ritorno: “Avremo fuori Ibra, Theo e Castillejo… Ma 11 giocatori giocheranno, e daranno battaglia fino alla fine. Con questo spirito, non dobbiamo porci limiti. Quando ci sono partite di questo livello, dimentichi le diffide. Sei preso dalla foga. Noi chiediamo questo ai nostri giocatori, chiediamo aggressività e coraggio. Il derby ci poteva ammazzare, invece abbiamo tracciato una strada diversa per questo campionato”.

Sui tifosi: “La gente ha voglia di vedere un buon calcio e lo stiamo facendo”.

Nel frattempo vi riportiamo alcune novità in merito al VAR. Nota ufficiale della FIGC per la FIFA: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy