Milan-Cagliari, Zenga: “Addio? Ho sbagliato a firmare per giugno, con clausola impossibile”

Milan-Cagliari, Zenga: “Addio? Ho sbagliato a firmare per giugno, con clausola impossibile”

MILAN-CAGLIARI ULTIME NEWS – Walter Zenga, tecnico rossoblu, ha parlato a ‘Sky Sport’ al termine di Milan-Cagliari: ecco le sue dichiarazioni

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Walter Zenga Cagliari

MILAN-CAGLIARI ULTIME NEWSWalter Zenga, tecnico rossoblu, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport‘ al termine di Milan-Cagliari, match disputatosi a ‘San Siro‘ e valido per la 38^ ed ultima giornata della Serie A 2019-2020.

La partita ha visto i rossoneri dominare in lungo e in largo, sempre in controllo del match. La sfida si sblocca con un autogol di Klavan, poi una clamorosa traversa di Leao in rovesciata (poi uscito per infortunio). Nella ripresa chiudono il match Ibrahimovic (destro all’incrocio splendido) e Castillejo. Queste le dichiarazioni di Zenga:

“Addio? Nel diritto di ogni Presidente fare il meglio per il club, avrà avuto buoni motivi. Non mi rimprovero nulla, in questo periodo era tutto complicato. Il difetto è stato fare subito 10 punti per salvarci. Ringrazio tutti, i ragazzi che mi hanno dato l’anima, esperienza che mi porterò per la vita”.

“Non riuscire ad allenarsi, non vedere la famiglia, gli infortuni. Allenare in queste condizioni è complicato, i calciatori hanno fatto vedere gran calcio. Spero che l’anno prossimo il Cagliari faccia bene, e portare la squadra dove il Presidente vuole. Forse ho fatto male ad accettare il contratto fino a giugno, con una clausola per il settimo posto, complicata, ma mi lancio lo stesso. Ti fai prendere dalla mano e non ragioni, ma sono esperienze che ti porti dentro”.

LE PAGELLE DI MILAN-CAGLIARI >>>

INSIDIE E RISCHI DEI TRE PRELIMINARI D’EUROPA LEAGUE >>>

CALCIOMERCATO MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy