Lodetti: “Se Ibrahimovic vuole restare al Milan lo deve dire”

MILAN NEWS – Giovanni Lodetti, ex centrocampista del Milan dal 1961 al 1970, ha parlato di Zlatan Ibrahimovic, Paolo Maldini e Ralf Rangnick

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Giovanni Lodetti Milan

MILAN NEWSGiovanni Lodetti, classe 1942, ex centrocampista del Milan per nove stagioni, dal 1961 al 1970, ha parlato di Zlatan Ibrahimovic, Paolo Maldini e Ralf Rangnick in esclusiva ai microfoni di ‘Radio Sportiva‘. Queste le dichiarazioni di Lodetti:

Su Ibrahimovic: “Mentalmente stanco e con il fisico che ha non è in un momento particolarmente bello. E’ sempre stato indeciso e questo ha pesato molto. Se decide di stare al Milan lo deve dire, non c’è bisogno di tirare la corda. E’ un campionissimo, se il suo è un infortunio normale, in un mesetto dovrebbe farcela. Dal punto di vista dell’età è un po’ in difficoltà per la guarigione”.

Sul Milan attuale: “Fanno sempre pagare l’allenatore, ma con una grande squadra a disposizione anche il mister lavora meglio. Il problema è che ora non tutti i grandi giocatori vengono volentieri a Milano”.

Su Rangnick: “Bisogna vedere se lui e il suo staff conosce bene il nostro calcio”.

Su Maldini: “E’ un simbolo per il Milan e a livello mondiale, ma bisognerà vedere che decisioni verranno prese. Tutti questi cambiamenti così rapidi non fanno bene alla società”. INTANTO, SUL FRONTE MERCATO, SI PARLA MOLTO DI UNA POSSIBILE CESSIONE IMPORTANTE PER IL DIAVOLO >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy