Inter, Conte: “Resti nella storia solo se vinci. Non ho paura del Siviglia”

Inter, Conte: “Resti nella storia solo se vinci. Non ho paura del Siviglia”

ULTIME NOTIZIE INTER NEWS – Domani Antonio Conte e la sua Inter si giocano la finale d’Europa League contro il Siviglia. Le parole del tecnico nerazzurro

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Antonio Conte Inter

ULTIME NOTIZIE INTER NEWS – Domani Antonio Conte e la sua Inter si giocano la finale d’Europa League contro il Siviglia. La partita più importante della stagione per entrambe le squadre. Alla vigilia del match, Conte ha parlato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni:

“Da giocatore ho vinto e perso finali, ma la gente si ricorda solamente di quando vinci. Rimani nella storia quando vinci. Dobbiamo essere orgogliosi di essere arrivati in finale dopo 10 anni con un club prestigioso come l’Inter, ma la storia la scrive chi vince”.

“Io penso al club e ai calciatori, vogliamo giocare al massimo questo tipo di partite. E’ il quarto anno che partecipo a competizioni europee e ho fatto tutti gli step, ora mi gioco la finale e penso che farlo in quattro anni sia bello. Ci tengo, ma più per il club e i tifosi che per me, perché sono 10 anni che non si giocano una competizione in maniera così importante”.

“Stiamo lavorando bene da inizio anno, ma ci vuole tempo affinché le nozioni vengano immagazzinate dai giocatori. Il gruppo è migliorato tanto, ma è merito dei giocatori che ha sempre lavorato bene e ora ha più coraggio nel proporre certe cose”.

Quando ha capito che la squadra poteva arrivare fino in fondo?: “Avevo parlato all’inizio e avevo detto che mi serviva di sentire anche l’1% di possibilità di poter vincere qualcosa. Questa percentuale è andata crescendo di giorno in giorno, il gruppo ha sempre avuto grande voglia di lavorare. Alla fine di tutto siamo comunque riusciti ad essere competitivi in tutte le competizioni. La percezione mia è cresciuta giorno dopo giorno. I ragazzi hanno creduto sempre di poter far bene ed è cresciuto il coraggio. Dovremo dimostrare sul campo di meritarlo, ci siamo e ci godiamo il momento. Daremo tutto per dare una gioia a noi, ai tifosi e al club”.

Sul Siviglia: “Forse c’è meno esperienza rispetto a loro e per questo li vedo leggermente favoriti, ma abbiamo grande entusiasmo e mi aspetto che la mia Inter sia determinata a prendere questa occasione. C’è solo un modo per scrivere la storia di un club: vincere. Paura del Siviglia? La parola paura non fa parte del mio vocabolario. Stimo il Siviglia e la loro storia, abbiamo rispetto, ma se siamo in finale è perché possiamo dire la nostra. Ce la giocheremo nel migliore dei modi”.

RINNOVO IBRAHIMOVIC-MILAN: GLI AGGIORNAMENTI >>>

PM – IL RINFORZO IN ATTACCO ARRIVA DAL REAL MADRID >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy