Coronavirus – Avvocato Romani: “FIFA e UEFA prolunghino i contratti”

L’avvocato Ranieri Romani: “Si aprono delle tematiche tutte nuove da disciplinare e regolare. FIFA e UEFA dovranno necessariamente intervenite”

di Antonio Tiziano Palmieri
Gianni Infantino FIFA

ULTIME NEWS – La questione contratti dei giocatori in scadenza al 30 giugno, attanaglia tutto il mondo del calcio e non solo la Serie A. A proposito di questo, e non solo, l’avvocato Ranieri Romani, facente parte dello studio LCA, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, e ha parlato delle possibili ripercussioni che il Coronavirus potrà avere nel mondo del calcio.

Queste le sue parole: “Il vero problema è che si innesta a questo punto un’altra tematica determinante da disciplinare: quella della scadenza dei contratti, bisognerebbe trovare il modo di prolungare la prestazione dei giocatori in scadenza a giugno con le rispettive società, anche per andare a recuperare quanto sottratto, eventualmente, ora. In questo caso sarà determinante anche l’intervento di FIFA e UEFA visto che parliamo di una problematica che interessa tutti i club di tutti i campionati”.

Sul fronte Milan, e più precisamente su quello che riguarda il calciomercato, giungono novità importanti per quel che riguarda Zlatan Ibrahimovic. Per saperne di più clicca qui >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy