Champions 2003, Lippi non si dà pace: “Con Nedved non avremmo perso”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Marcello Lippi non si dà ancora pace per la finale di Champions League del 2003 persa contro il Milan senza Pavel Nedved

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Marcello Lippi Ancelotti Manchester 2003 Champions League Milan Nedved Juventus

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSMarcello Lippi non si dà ancora pace per la finale di Champions League del 2003 persa contro il Milan senza Pavel Nedved. L’ex tecnico bianconero ha ancora gli incubi, e ogni volta che rilascia un’intervista ricorda sempre quella notte di Manchester. Ecco le sue parole al Festival dello Sport:

Con Nedved, quella finale contro il Milan nel 2003 non l’avremmo sicuramente persa“. Ma effettivamente quella partita non l’hanno persa (vogliamo essere cattivi): è finita 0-0, questo è innegabile. Alla fine ai rigori a trionfare è stato il Milan, partito nettamente sfavorito alla vigilia. Tutto il resto è storia.

Il miglior giocatore che ho allenato?: “Zidane (non Nedved, ndr). Come Pirlo sa comunicare con i grandi. I top in panchina non vincono con il pressing o il raddoppio di marcatura, ma convincendo i grandi giocatori a seguirli. Così vincono i grandi allenatori”.

IL RITORNO (E IL GOL) DI IBRA A MILANELLO >>>

IL DIFENSORE CENTRALE ARRIVERA’ A GENNAIO >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy