Celtic-Milan, Kjaer: “Amo difendere uno contro uno. Il finale? Sbagliato una cosa!”

CELTIC-MILAN ULTIME NEWS – Simon Kjaer, difensore rossonero, ha parlato a ‘Milan TV’ al termine del match di Glasgow: le sue dichiarazioni

di Giacomo Giuffrida, @GG_Giuffrida
Kjaer Milan Celtic Europa League

Europa League, Celtic-Milan: Kjaer nel post-partita

CELTIC-MILAN ULTIME NEWSSimon Kjaer, difensore rossonero, ha parlato a ‘Milan TV’ al termine del match di Glasgow, Celtic-MilanI rossoneri segnano tre gol e guadagnano tre punti preziosi e meritati. Solo nel finale un po’ di sofferenza dopo il gol subito su calcio piazzato. Ecco l’analisi del danese nel post-partita:

“Provo a fare il massimo sempre. Buona partita, professionale. Nella ripresa abbiamo mollato un po’, ma l’abbiamo ripresa subito segnando il terzo gol. Giusto secondo me. Dobbiamo migliorare nella gestione e non mollare mai”.

IL GOL SUBITO – “Ha segnato il 27, ancora non ho rivisto il video. Difficile dire chi lo doveva marcare perché è entrato dopo, ma ha fatto un bel salto e si può accettare. Ma dobbiamo migliorare per non lasciarlo libero. Facciamo tre gol come squadra e ne subiamo uno come squadra”

LA CRESCITA PERSONALE – “Mai avuto dubbi sul mio livello, so che posso aiutare la squadra. Poi siamo stati veloci a crescere, tutti, come squadra. Nel calcio non si sa mai, io so che c’è tanto lavoro e esperienza dietro, ma vado dentro e faccio il massimo. Poi può andare bene o male, ora va bene ed è più facile anche per me”.

SULLA MARCATURA A UOMO – “Come mi trovo negli uno contro uno? Mi trovo benissimo, la mia qualità più forte è quella nell’uno contro uno, mi piace tantissimo. Non voglio far passare nessuno, do sempre il massimo. Nelle ultime due partite tanti 1 contro 1 all’inizio, poi andiamo a zona nel corso della partita, tutto dipende dai tempi della partita”.

LE PAGELLE DI CELTIC-MILAN >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy