Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

INTERVISTE

Güler: “La mia priorità è sempre stata il Real Madrid”. Pérez gongola

Arda Güler Real Madrid conferenza stampa
Arda Güler, da ieri, è ufficialmente un nuovo attaccante del Real Madrid. Oggi conferenza stampa di presentazione insieme a Florentino Pérez
Daniele Triolo Redattore 

Da ieri Arda Güler è ufficialmente un nuovo attaccante del Real Madrid: ha firmato un contratto di sei anni, con scadenza 30 giugno 2029. Oggi, alle ore 12:00, il baby fenomeno turco, che vestirà la maglia numero 24, è stato presentato alla 'Ciudad de Madrid'. Ecco, dunque, le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

Sulle modalità del suo approdo alla 'Casa Blanca: "Ci sono state tante offerte, ma la mia priorità è sempre stata il Real Madrid".

Sulla possibilità di partire in prestito per un anno per giocare con continuità: "Mi sento pronto, voglio lavorare e cercherò di dare tutto. Escludo la possibilità di un prestito: voglio restare qui. Se mi daranno l'opportunità di giocare, ci proverò. Sono qui per questo, non voglio andare in un'altra squadra".

Sui suoi idoli: "Cristiano Ronaldo, Mesut Özil, Guti. Voglio essere una leggenda come loro. Sono qui per questo. Özil è come un fratello, mi ha detto che è il club più importante del mondo. Mi ha dato tanti consigli".

Sulla telefonata che gli ha fatto l'allenatore Carlo Ancelotti: "Mi ha chiamato il mister e mi ha detto che voleva vedermi dal vivo. Mi ha detto dove mi avrebbe impiegato, abbiamo parlato tanto".

Sull'offerta del Barcellona: "Ripeto che sono stati tanti i club che hanno presentato un'offerta. Ma appena è apparso il Real Madrid, tutto il resto ha perso valore, non hanno avuto nemmeno bisogno di convincermi".

Sul suo addio al Fenerbahçe: "Emotivamente lasciare il Fenerbahce è stata davvero dura. Ce la farò, anche loro vogliono che abbia successo nella mia carriera".

Gongola per questo acquisto anche Florentino Pérez, Presidente dei 'Blancos', che ha piazzato un altro gran colpo di calciomercato, con Arda Güler, dopo quello messo a segno a giugno con l'ingaggio di Jude Bellingham dal Borussia Dortmund. "Ogni volta che arriva un nuovo giocatore, genera una gioia speciale nei milioni di tifosi del Real Madrid. Oggi rafforziamo il presente e il futuro", ha spiegato il patron del Real Madrid.

"Questa squadra sta portando avanti uno dei cicli vincenti più importanti della nostra storia. Ci sono giovani che stanno crescendo accanto alle leggende e stanno già mostrando il loro potenziale. Alcuni hanno anche già vinto tutti i titoli possibili. Oggi arriva un altro di questi giovani, con un talento enorme e ricercato dai grandi club europei". Milan, fatta per Pulisic: cifre e dettagli >>>

tutte le notizie di