Brocchi: “Il Milan non si priverà di Daniel Maldini. Ibra? Giocatore pazzesco”

Brocchi: “Il Milan non si priverà di Daniel Maldini. Ibra? Giocatore pazzesco”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Al termine dell’amichevole di ieri sera Milan-Monza Cristian Brocchi, tecnico dei brianzoli, è stato intervistato da Sky Sport

di Alessio Roccio, @Roccio92
Cristian Brocchi Monza

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Al termine dell’amichevole di ieri sera Milan-Monza Cristian Brocchi, tecnico dei brianzoli, è stato intervistato da Sky Sport.

Sul Milan: come lo ha visto? “Il Milan è una squadra che ha trovato la quadratura del cerchio, sono riusciti a tirare fuori le qualità dei giocatori che hanno in rosa. L’ha dimostrato nell’ultimo periodo che ha giocato, la speranza è che possa tornare in Champions. È quello che speriamo tutti”.

Sulla partita: “Peccato per quei due gol finali che macchiano una bella prestazione. Era dal 22 febbraio che non giocavamo una partita di livello, dobbiamo riprendere la condizione. Per essere la prima fino ai gol abbiamo giocato una grande partita”.

Sul Milan: “Sicuramente i giocatori importanti fanno la differenza, Ibra, Theo, fanno girare la squadra e sono pedine fondamentali. Pioli è riuscito a trovare la quadratura del cerchio”.

Su Ibrahimovic: “Ibra è sempre Ibra, ha carisma, tecnica, carattere. Un giocatore pazzesco”.

Tonali: “Sicuramente è diverso da Pirlo, è un mix fra Gattuso e Pirlo. Ha qualità e aggressività, caratteristiche adatte per il ruolo che deve fare”.

Su Daniel Maldini: “Non credo che il Milan voglia privarsi di Daniel. Penso che loro puntino su questo ragazzo che ha grandissime qualità e lo sta dimostrando da tempo. Sta crescendo, allenarsi sempre con giocatori forti ti migliora. Ogni volta che gli hanno dato la possibilità ha fatto delle buone cose, quindi io penso che per il momento il percorso di Daniel sia quello che gli stanno facendo fare”.

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI STEFANO PIOLI>>>

LE PAGELLE DEL MATCH>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy