Arnault: “Italia fondamentale per LVMH”. I tifosi del Milan sognano | News

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Bernard Arnault, patron del gruppo di lusso LVMH, è stato spesso accostato al Milan. In futuro potrà rilevarne la proprietà?

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Bernard Arnault AC Milan

Arnault ha parlato. Il Milan sullo sfondo?

 

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWSBernard Arnault, proprietario del gruppo di lusso LVMH, è, da tempo, accostato al Milan. Si parla spesso, infatti, di un possibile interesse del milionario francese nei confronti del Milan, attualmente di proprietà, come noto, del fondo Elliott Management Corporation.

Oggi Arnault ha rilasciato delle dichiarazioni importanti che, di fatto, consentono qualche piccolo volo pindarico ai sostenitori della squadra di Stefano Pioli. Per Arnault, infatti, nonostante LMVH sia un gruppo fondato a Parigi, “l’Italia è importante come la Francia. Vi produciamo soprattutto per la divisione moda e pelletteria e abbiamo 30 manifatture che lavorano per le maison italiane e per quelle francesi, come il calzaturificio di Louis Vuitton a Fiesso d’Artico”. Così viene riportato dal ‘Sole 24 Ore‘ oggi in edicola.

Il Milan potrebbe essere il prossimo investimento di Arnault nel nostro Paese? Per il momento, non è dato saperlo. Anche se, va detto, i ‘rumors‘ su una possibile compravendita del club rossonero non accennano a diminuire, neanche in questo periodo. “Nel 2019 abbiamo investito in Italia oltre 200 milioni di euro, una grande cifra da destinare a un solo Paese. L’anno scorso abbiamo aperto la nuova manifattura ‘Celine‘ sempre in Toscana, qualche settimana fa abbiamo ampliato quella di Thélios e oggi ecco Fendi“, ha aggiunto Arnault.

“Investiamo molto nella formazione dei giovani artigiani, anche con il nostro Institut des Métiers d’Excellence, un programma che in Italia è particolarmente attivo. Non solo ci basiamo sul know how italiano, ma ne facciamo parte», ha spiegato quindi Arnault in relazione, ancora, al territorio del nostro Paese. Se il matrimonio con il Milan si farà, saranno i posteri a dirlo. Intanto, registriamo come, per l’imprenditore francese, l’Italia sia un’ottima località nella quale avere le mani in pasta.

E se sono rose, probabilmente, fioriranno. Intanto Brambati è sicuro: “Arnault vuole il Milan. Ecco come faccio a saperlo”. VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy