Benevento-Milan, Pioli: “Non abbiamo ancora vinto nulla” | Serie A News

BENEVENTO-MILAN ULTIME NEWS – Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato alla vigilia di Benevento-Milan dello stadio ‘Vigorito’. Le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Stefano Pioli AC Milan

Benevento-Milan, le parole di Pioli alla vigilia della partita

 

BENEVENTO-MILAN ULTIME NEWSStefano Pioli, tecnico rossonero, ha tenuto ieri pomeriggio, a Milanello, la consueta conferenza stampa della vigilia dei match del Diavolo. Oggi, allo stadio ‘Vigorito‘, c’è Benevento-Milan. Una gara complicata, contro la formazione dell’ex milanista Filippo Inzaghi, reduce da due successi consecutivi. L’imperativo, per Pioli, è dimenticare ciò che è stato fatto nel 2020 e ripartire in questo 2021 con nuovo slancio. “Un anno fa cominciavamo a costruire, adesso le fondamenta ci sono – ha detto Pioli, le cui dichiarazioni sono state riprese dal ‘Corriere dello Sport‘ oggi in edicola -. Su quelle dobbiamo avere la motivazione di continuare a crescere e di affrontare ogni gara al massimo per cercare di vincere”.

“Chiedo ai miei giocatori di fare di più – l’appello di Pioli prima di Benevento-Milan -, perché quello che abbiamo fatto nel 2020 non conta più niente. Non abbiamo vinto ancora nulla. Dobbiamo essere ancora più ambiziosi. Incontreremo una squadra che sta giocando un buon calcio, sta ottenendo risultati importanti ed è riuscita a fermare squadre come Juventus e Lazio. È una formazione ben allenata, bisognerà approcciare bene e giocare da Milan. È una partita difficilissima: giocano bene e hanno entusiasmo. Sarà una gara sicuramente complicata”.

Il Milan si presenterà a Benevento senza Theo Hernández, Matteo Gabbia, Ismaël Bennacer, Alexis Saelemaekers e Zlatan Ibrahimović. Recuperati, invece, Simon Kjær e Samu Castillejo. Ma come sta il Diavolo dopo le vacanze di Natale? “La sosta è stata uguale per tutti, a me interessa che ci sia stata equità. Abbiamo finito tutti insieme e iniziamo insieme. La sosta ci ha aiutato, venivamo da un mese fitto di impegni con dieci gare in trenta giorni, ma è stata una sosta così corta che non può aver cambiato le cose in positivo o in negativo. Ci siamo preparati bene”.

“L’obiettivo primario è recuperare gli infortunati: al completo ho un organico giusto per tutti gli impegni – ha detto Pioli, prima di Benevento-Milan, interrogato sul calciomercato di gennaio -. Poi il mercato comincia domani e la dirigenza si farà trovare pronta”. Sulla partecipazione di Ibra al Festival di Sanremo, invece, questa l’opinione del tecnico del Milan: “La realtà è che Zlatan è molto più concentrato a rientrare che a Sanremo. Ibra ha avvisato me e il club prima che diventasse una notizia. È un professionista maniacale e coglierà anche questa occasione per dimostrare che non mollerà di un centimetro”.

“Zlatan non vede l’ora di rientrare, ma ci vuole cautela. Spero che possa tornare il prima possibile”, ha concluso Pioli sull’argomento. Chiosa del mister, invece, nuovamente su Benevento-Milan. “Tutte le vittorie ci hanno dato fiducia. Superare questi ostacoli, come contro la Lazio, significa anche essere cresciuti dal punto di vista mentale. Adesso ci aspettano, ci conoscono, ma anche noi aspettiamo i nostri avversari e mettiamo in ogni partita il nostro potenziale”. Calciomercato Milan: nuovo difensore, Maldini beffa il Liverpool? Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy