Brambati: “Ibrahimovic invogliato dal possibile cambio di proprietà”

Secondo Brambati, ex calciatore e oggi procuratore sportivo, il passaggio di Ibrahimovic al Milan è stato spinto anche dal possibile cambio di proprietà.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – Il calciomercato di gennaio è appena iniziato, ma per il Milan è partito con i botti e si preannuncia una delle sessioni più rivoluzionarie di sempre. Il primo colpo, però, è stato Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese è arrivato a parametro zero dopo l’esperienza in MLS e ha il compito di provare a rilanciare la squadra rossonera. Di questo passaggio ha parlato Massimo Brambati, ex calciatore e oggi procuratore, ai microfoni di TuttoMercatoWeb, ipotizzando possa essere stato spinto anche dal possibile cambio proprietario in estate. Ecco le sue parole: “Ibrahimovic è stato invogliato anche dal possibile cambio di proprietà e dirigenza. Arriverebbero Allegri, Braida e Gandini”. Anche se continuano ad arrivare smentite… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy