IVAN STRINIC: scheda, video, caratteristiche, gol e stipendio

Il profilo completo di Ivan Strinic, ex Hajduk Spalato, Dnipro, Napoli e Sampdoria, ora al Milan. Video, gol, skills, news, statistiche e dichiarazioni del terzino rossonero e difensore della Nazionale croata. Ecco la scheda tecnica completa

Ivan Strinic, terzino del Milan e della Croazia

LA SCHEDA

Nome: Ivan Strinic

Luogo e data di nascita: Spalato (Croazia), 17 luglio 1987

Altezza: 186 cm

Peso: 78 kg

Scadenza contratto: 30.06.2021

Stipendio: 2 milioni netti all’anno

 

CARRIERA

Le Mans 2 e Hrvatski Dragovoljac

E’ cresciuto nell’Hajduk Spalato, la squadra croata della sua città, ma a inizio carriera ha giocato nel campionato francese nelle file della seconda squadra del Le Mans, in quarta serie. Tornato in patria, ha giocato una stagione in seconda divisione con lo Hrvatski Dragovoljac.

Hajduk Spalato e Dnipro

Torna all’Hajduk Spalato, dove in due stagioni conquista una coppa nazionale. Il suo debutto nella massima serie è datato 27 luglio 2008 contro lo Zadar. Dieci giorni prima fa il suo esordio nelle coppe europee il 17 luglio 2008  contro il Birkirkara in una partita valida per il primo turno preliminare di Coppa UEFA 2008-2009 e due settimane più tardi mette a segno la sua prima rete in Europa, nella gara di ritorno. Per la sua prima rete nella massima serie croata bisogna invece aspettare il 31 ottobre 2009, quando segna il decisivo 2-1 contro la Dinamo Zagabria. A gennaio del 2011 passa agli ucraini del Dnipro, con cui firma un contratto fino a gennaio del 2015 che rispetta fino in fondo.

Napoli

Scaduto il contratto con la squadra ucraina, viene acquistato dal Napoli il 5 gennaio del 2015, firmando un contratto quadriennale a circa 1,5 milioni di euro a stagione. Fa il suo esordio con la sua nuova maglia azzurra in campionato il 18 gennaio 2015 nella trasferta vinta per 1-0 contro la Lazio. Quattro giorni dopo debutta anche in Coppa Italia nell’ottavo di finale vinto dagli azzurri ai calci di rigore contro l’Udinese.

Sampdoria

Dopo due stagioni e mezza in Campania, il 31 agosto del 2017 approda alla Sampdoria a titolo definitivo firmando un contratto annuale con scadenza ed esordisce con la sua nuova squadra nella trasferta sul campo del Torino del 17 settembre 2017. Dopo un positivo girone d’andata giocato da titolare, nel mese di febbraio del 2018 Strinić si accorda per trasferirsi a parametro zero al Milan a fine stagione, ma perde così il posto nell’undici iniziale a favore di Murru.

VIDEO – Strinic: “Ho firmato con il Milan”. Storia, dati e curiosità

 

Milan

Il 2 luglio 2018 viene ufficializzato il suo trasferimento in rossonero con la firma su un contratto triennale. Durante il precampionato però, purtroppo, il 18 agosto 2018 gli viene riscontrata una ipertrofia del muscolo cardiaco, che ne comporta la temporanea sospensione dall’attività agonistica, alla quale viene poi dichiarato di nuovo idoneo nel mese di novembre, ma tuttora non ha giocato neanche una partita in stagione.

VIDEO – STRINIC SI PRESENTA: “SONO PRONTO PER IL MILAN”

Nazionale

Dopo la trafila nelle rappresentative giovanili, fa il suo esordio con la Croazia maggiore il 19 maggio 2010 nell’amichevole contro l’Austria vinta 1-0. Da quel momento diventa uno dei titolari fissi della Nazionale: disputa gli Europei del 2012 e del 2016 ma soprattutto, dopo aver saltato quelli del 2014, i Mondiali del 2018, in cui lui e i suoi connazionali arrivano fino alla finale, persa 4-2 contro la Francia.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

E’ un mancino puro ed è difensore di fascia sinistra. Puntuale nel recupero di palloni e nelle marcature, ha un rendimento costante e tra le sue doti fisiche ha forza e velocità, ma ha anche un buon bagaglio tecnico. Può giocare anche a centrocampista a sinistra.

 

CURIOSITA’

Ha scelto di approdare a Milano, città della movida dove il mare non c’è, malgrado sia un amante del mare e delle città marine e malgrado preferisca stare con sua moglie e i suoi due bambini piuttosto che uscire la sera.

A causa di una ipertrofia muscolare che lo tiene ai box fino a novembre (quando viene dichiarato di nuovo idoneo per giocare), Strinic non giocherà neanche un minuto nella stagione 2018/19

 

IPSE DIXIT

Ho avuto paura, pensavo che avrei dovuto smettere di giocare. Sono felice di poter cominciare questa nuova avventura. L’accoglienza di Gattuso e della squadra è stata emozionante, mi hanno fatto un applauso quando sono tornato a lavorare con il gruppo. Non sono mai stato fermo per tre mesi, al massimo per uno. Quindi sono stato felicissimo quando mi hanno detto che potevo tornare. In questi primi giorni sto lavorando poco, sto facendo corsa e bicicletta perché devo ripartire da zero con la preparazione. Purtroppo abbiamo avuto tanti infortuni e questo è un problema, ma dobbiamo guardare avanti e ognuno deve fare il massimo per tornare quanto prima a disposizione”. (corrieredellosport.it, quando è tornato a disposizione di Gattuso lo scorso novembre).

 

STATISTICHE

SQUADRA STAGIONE CAMPIONATO CHAMPIONS LEAGUE EUROPA LEAGUE COPPA NAZIONALE NAZIONALE
Le Mans 2 2006-07 11 (1) Serie D
Hrvatski Dragovoljac 2007-08 22 (1) – Serie B croata
Hajduk Spalato 2008-09 17 3 (1)
Hajduk Spalato 2009-10 12 9 4
Dnipro 2010-11 6 (2) 3
Dnipro 2011-12 24 (2) 1 2 10
Dnipro 2012-13 23 9 3 10
Dnipro 2013-14 24 4 2
Dnipro 2014-15 8 6 2 1
Napoli 2014-15 9 2
Napoli 2015-16 5 6 2 5
Napoli 2016-17 12 3 1
Sampdoria 2017-18 17 1 10
Milan 2018-19

*Tra parentesi i gol

 

 

PALMARES

2009-2010 Hajduk Spalato (Coppa di Croazia)

 

(Di Massimiliano Valle)