Calciomercato Milan – Presto un contatto con Raiola: ecco perché

Calciomercato Milan – Presto un contatto con Raiola: ecco perché

Il Milan, con il direttore tecnico Paolo Maldini ed il direttore sportivo Frederic Massara, ha in agenda un incontro con Mino Raiola: vi spieghiamo i motivi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Giorni importanti, questi, per Mino Raiola, noto procuratore sportivo che, in questi giorni, ha portato Matthijs de Ligt dall’Ajax alla Juventus per 85 milioni di euro circa. L’agente italo-olandese, in piena attività, proverà, quindi, a piazzare Paul Pogba, in rotta con il Manchester United, al Real Madrid o alla stessa società bianconera ed a trovare anche una sistemazione a Mario Balotelli, attualmente senza squadra dopo l’ultimo periodo trascorso all’Olympique Marsiglia.

Attenzione, quindi, anche al possibile trasferimento di Hirving Lozano dal PSV Eindhoven al Napoli, o a quello di Moise Kean, che, alla Juventus, rischia di non trovare più spazio. In tutto questo turbinio di operazioni, però, come rivelato da ‘calciomercato.com‘, Raiola troverà anche tempo per sedersi ad un tavolo in via Aldo Rossi con il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, e con il direttore sportivo del club rossonero, Frederic Massara.

Argomento numero uno del summit sarà il rinnovo di contratto di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, classe 1989, il cui accordo con il Diavolo scadrà il 30 giugno 2020. Fermo dallo scorso mese di novembre 2018 per un intervento di ricostruzione della cartilagine del ginocchio sinistro, il centrocampista marchigiano sta bruciando le tappe del recupero, potrebbe essere pronto per l’avvio della stagione, o comunque molto prima del previsto, e gode della totale fiducia di Marco Giampaolo.

Il Milan conta su di lui per il presente e per il futuro e vuole discutere il rinnovo con Raiola, aperto ad ogni soluzione anche perché Bonaventura resterebbe più che volentieri in maglia rossonera. Con l’agente, poi, il Diavolo, inevitabilmente, ci si confronterà anche sul destino di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, classe 1999, per cui è stata respinta la proposta del PSG che prevedeva soltanto 20 milioni di euro in contanti più il cartellino dell’estremo difensore francese Alphonse Areola, altro assistito di Raiola. Offerta che non ha mai convinto il club meneghino.

Il contratto di Donnarumma scadrà il 30 giugno 2021: il portiere vorrebbe restare al Milan, il Milan lo coccola e non lo svende per nessun motivo ma non sono esclusi rilanci dall’estero, per questo Zvonimir ‘Zorro’ Boban anche pubblicamente ha tenuto tutto aperto pur ribadendo la volontà di puntare forte sul portiere. Da Parigi non arrivano nuove proposte per ora e, se Donnarumma restasse anche dopo la chiusura ufficiale del calciomercato estivo, rinnovare il contratto, a quel punto, diventerebbe una priorità assoluta per il Milan. Intanto, si fa largo l’ipotesi Memphis Depay per i rossoneri: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy