Calciomercato Milan – Lo ‘strano caso’ di Andrea Conti

Calciomercato Milan – Lo ‘strano caso’ di Andrea Conti

Andrea Conti, classe 1994, è alla sua terza stagione in rossonero: le prime due sono state minate da infortuni gravi. Ora potrebbe andare via in prestito

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Nell’estate 2017 il Milan ‘cinese’, guidato, sul mercato, dall’amministratore delegato Marco Fassone e dal direttore sportivo Massimiliano Mirabelli, decise di investire 24 milioni di euro, sacrificando anche il cartellino del promettente centrocampista Matteo Pessina, per prelevare dall’Atalanta il terzino destro Andrea Conti, classe 1994, che, sotto la conduzione tecnica di Gian Piero Gasperini, era reduce da una stagione caratterizzata da 8 gol in 35 gare tra Serie A e Coppa Italia.

Un acquisto, senza dubbio, considerato un affare da tutti. E le prime gare in rossonero di Conti, elemento idoneo per il 3-5-2 dell’allora tecnico milanista, Vincenzo Montella, avevano fatto ben sperare. Poi, però, nel settembre 2017, il ragazzo si è rotto in allenamento il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. Tornato a disposizione, nel marzo 2018, ha avuto una ricaduta, procurandosi un forte trauma distorsivo al medesimo ginocchio che, di fatto, ne aveva chiuso anzitempo la stagione. Nel 2018-2019, poi, Conti è tornato a disposizione di Gennaro Gattuso.

Sin qui, in maglia rossonera, però, ha trovato poco spazio. Un po’ perché, dopo un duplice infortunio di tale entità, ci ha messo molto per ritrovare una condizione atletica decente; un po’ perché, con l’esplosione dell’amico e rivale di ruolo, Davide Calabria, più adatto, forse, a difendere in una linea a quattro, gli spazi per lui si sono inevitabilmente ridotti. In generale, finora, Conti ha totalizzato soltanto 20 partite con il Milan tra Serie A (14) Europa League (3), Coppa Italia (2) e la finale di Supercoppa Italiana dello scorso 16 gennaio a Gedda (Arabia Saudita) contro la Juventus.

Il Diavolo, da sempre, ha fatto intendere di voler puntare su Conti. Lo ha fatto lo scorso gennaio, quando ha concretizzato la cessione di Raoul Bellanova, terzino destro classe 2000, molto promettente, al Bordeaux (divenuta poi effettiva dal 1° luglio, n.d.r.); lo ha fatto tra la fine di maggio e l’inizio di giugno, quando ha respinto, per lui, offerte di 20-25 milioni di euro da club della Premier League che avrebbero annesso volentieri Conti nelle loro fila. Segno, evidente, di come in Via Aldo Rossi credano molto nel valore del giocatore.

E Conti, dal canto suo, ha dichiarato di essere pronto a giocarsi le sue carte anche in questa stagione con il Milan, motivato e convinto da Marco Giampaolo. Stamattina, però, ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola ha sottolineato come il Milan, ora, si sarebbe convinto a cedere Conti in prestito, per consentirgli di giocare con maggior continuità, sostituendolo, in organico, con il prestito di Jacopo Sala, classe 1991, ex Amburgo in Bundesliga e Hellas Verona, nelle ultime tre stagioni alla Sampdoria con Giampaolo. Un’operazione che, se confermata, avrebbe quanto meno del sorprendente.

Riteniamo possa essere soltanto un ‘rumor‘ di calciomercato, al momento. Quel che è certo, però, è che Conti vorrebbe, questo sì, sensibilmente alzare il suo minutaggio sul terreno di gioco. Le sfide amichevoli di questo periodo, prima dell’inizio del campionato di Serie A, serviranno alla società anche per testarne la reale efficienza sul campo. Intanto, ha parlato Maurizio Ganz, tecnico del Milan Femminile: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Triterà /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. marioboscolo195_13776390 - 4 mesi fa

    Stasera ha giocato poco, ma quel poco a me è piaciuto, ha sradicato un paio di pallone dalle caviglie inglesi con una decisione mai mostrata nello scorso campionato. Sta ritrovando sicurezza, speriamo in bene, semmai è Calabria che traballa troppo. Il vero buco rimasto nella difesa del Milan è proprio Lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy