Andre Silva: “Sono pronto”. Ma resterà al Milan in questa stagione?

Andre Silva: “Sono pronto”. Ma resterà al Milan in questa stagione?

Sui propri social l’attaccante lusitano ha fatto presente di essere quasi recuperato per giocare. Andre Silva, però, resta nel mirino di alcuni club inglesi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – “Quasi recuperato e pronto per la nuova stagione”. Con queste parole, Andre Silva, classe 1995, centravanti portoghese che rientra al Milan dopo un’annata in prestito al Siviglia, ha annunciato di essere quasi tornato in condizione per affrontare una nuova stagione.

11 gol in 40 gare non sono bastati, al club andaluso, per versare nelle casse del club di Via Aldo Rossi i 38 milioni di euro previsti dal diritto di riscatto e, pertanto, Andre Silva ha fatto ritorno, suo malgrado, a Milano, da dove, un anno fa, era voluto andare via nonostante fosse nelle grazie di Gennaro Gattuso, per giocare con maggior continuità.

A distanza di dodici mesi, a ‘Casa Milan‘ ed a Milanello, tutto è cambiato: da gran parte della dirigenza fino all’allenatore. Ora è arrivato Marco Giampaolo, che, di base, gioca con il 4-3-1-2. E, considerando come Patrick Cutrone sembra più un sostituto di Krzysztof Piatek rispetto che ad un’ideale spalla, Andre Silva avrebbe anche la strada spianata per un posto da titolare.

Il lusitano, così, dopo i 10 gol in rossonero nella stagione 2017-2018 (2 in Serie A, 8 in Europa League), avrebbe l’occasione di prendersi la sua rivincita in Italia e dimostrare come valga l’investimento effettuato dall’ex proprietà cinese per strapparlo al Porto. La grande domanda che, in queste ore, in questi giorni, i tifosi e gli addetti ai lavori, però si pongono è: Andre Silva resterà realmente in rossonero?

Il Diavolo, infatti, continua sul mercato a cercare anche altri attaccanti (come, ad esempio, Mariano Díaz e Vinicius Júnior del Real Madrid) esattamente dalle caratteristiche di Andre Silva. Che si sia deciso di sacrificarlo lo stesso sul mercato? Finora, va detto, le proposte pervenute alla dirigenza rossonera non sono state poi così soddisfacenti. In Premier League lo cercano il Southampton ed il Wolverhampton, club ‘sotto controllo’ del suo procuratore, Jorge Mendes.

I ‘Saints‘, però, lo vorrebbero in prestito e i ‘Wolves‘, al limite, in uno scambio con il regista Ruben Neves. Giocatore che, al Milan, una volta preso Ismael Bennacer, non è detto che interessi. Timidi interessamenti per Andre Silva anche in Ligue 1, ma sia Monaco sia Olympique Marsiglia non andrebbero oltre la formula del prestito con diritto di riscatto. I rossoneri, per cedere un giocatore che, a bilancio, ‘pesa’ per 20 milioni di euro circa, ne vorrebbero circa 30. Di modo da creare flusso di cassa per eventuali nuovi acquisti e generare una significativa plusvalenza.

Il futuro di Andre Silva, ne siamo certi, resterà uno dei temi cruciali del mercato del Milan nelle prossime settimane. A meno che Giampaolo, vedendolo in allenamento, non se ne innamori follemente spingendo per una sua conferma. Nel frattempo, continuano i contatti per un forte difensore centrale: continua a leggere >>> 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy