Rangnick libero dalla ‘Red Bull’: andrà in Premier League?

Rangnick libero dalla ‘Red Bull’: andrà in Premier League?

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Ralf Rangnick, saltata l’opportunità di prendere in mano il potere al Milan, ha lasciato comunque il gruppo austriaco

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Ralf Rangnick

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Fino a qualche giorno fa sembrava davvero tutto fatto: il manager tedesco Ralf Rangnick, ex allenatore di TSG Hoffenheim, Schalke 04 e RB Lipsia, avrebbe preso il posto di Stefano Pioli sulla panchina del Milan, entrando, in società, anche come responsabile dell’area tecnica facendo fuori, di fatto, l’attuale D.T. Paolo Maldini.

Invece, subito dopo Sassuolo-Milan, Rangnick, attraverso il suo agente, ha annunciato come non fossero maturi i tempi per lavorare nel Milan e, al contempo, la società rossonera ha provveduto a confermare Pioli, rinnovandogli anche il contratto fino al 30 giugno 2022. Rangnick, ironia della sorte, è rimasto anche disoccupato perché, contrariamente a quanto si poteva immaginare, ha risolto anticipatamente il contratto che lo legava al gruppo austriaco ‘Red Bull‘ come supervisore delle squadre di calcio di proprietà dell’azienda.

Ed ora, cosa farà Rangnick? Potrebbe prendersi un anno sabbatico, in attesa, magari, di ulteriori sviluppi in Via Aldo Rossi ma, nelle ultime ore, si fa strada, per lui, l’ipotesi di un approdo in Premier League, che, in fin dei conti, è sempre stato il sogno dell’allenatore nativo di Backnang, laddove andrebbe a svolgere il medesimo doppio incarico che avrebbe assunto in seno al Milan. Resta da capire, però, dove potrebbe esserci spazio per lui, giacché tutti i grandi club inglesi sembrano più che sistemati tra campo e scrivania … LEGGI QUI LE ULTIME DI MERCATO SU DOMINIK SZOBOSZLAI, PUPILLO DI RANGNICK >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy