Milan-Raiola: incroci, battaglie e stoccate. Quanti nomi in ballo

MERCATO MILAN – Nelle prossime settimane, quella tra il club rossonero e Mino Raiola sarà una vera e propria partita a scacchi: tra mosse e contromosse

di Alessio Roccio, @Roccio92
Mino Raiola

MERCATO MILAN – La storia tra il Milan e Mino Raiola negli ultimi anni non è stata certamente idilliaca. Un sali e scendi tra trattative, cessioni, acquisti e rinnovi di contratto che hanno prima deteriorato e poi consolidato un rapporto che presto potrebbe subire nuovi e importanti scossoni, in bene o in male. Sì, perché il procuratore italo-olandese potrebbe davvero avere una importante voce in capitolo sul alcune scelte fondamentali del futuro del club rossonero.

Solo per fare tre nomi: Alessio Romagnoli, Gigio Donnarumma e Zlatan Ibrahimovic. L’agente ha in mano la procura dei tre giocatori più importanti della rosa attuale di Stefano Pioli e dal loro futuro, inevitabilmente, cambierà o meno anche quello del Milan. Il capitano va in scadenza nel 2022 e non c’è al momento una urgenza impellente per trovare un accordo sul rinnovo, anche se ci sono ottime speranze affinché l’intesa venga trovata presto. Per Gigio, invece, Raiola si è già espresso nei mesi scorsi, ma ancora una volta la volontà del ragazzo potrebbe alla fine cambiare le carte in tavola (avrebbe confidato ad alcuni amici di voler restare).

Per quanto concerne, invece, Zlatan Ibrahimovic le possibilità che possa restare anche il prossimo anno si affievoliscono sempre di più e questo infortunio al polpaccio che lo terrà out per un mese certamente non agevola. Lo svedese per altro ha fatto ritorno a Stoccolma e tornerà in Italia la prossima settimana. Bonaventura, altro assistito di Raiola, non rinnoverà il contratto in scadenza questa stagione, mentre Suso – anche lui gestito dalla scuderia di Mino – resterà a Siviglia in caso di qualificazione alla prossima Champions League.

Per chi va via potrebbe esserci qualcuno che arriva. Mino Raiola, infatti, potrebbe agevolare l’arrivo in rossonero di alcuni giovani talenti sul quale il Milan ha messo gli occhi. Tra questi ci sono il terzino destro del PSV Denzel Dumfries l’accordo sarebbe molto vicino – e la giovane promessa del calcio olandese Myron Boadu, attaccante dell’AZ Alkmaar. Non c’è dubbio, dunque, che Raiola possa avere davvero un ruolo cruciale nelle decisioni future del club di via Aldo Rossi.

Intanto, Franco Baresi ha rilasciato una lunga intervista a ‘Marca’: ecco le sue parole>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy