Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic, accordo a Ferragosto

Calciomercato Milan – Rinnovo Ibrahimovic, accordo a Ferragosto

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic firmerà presto, intorno a Ferragosto, per un’altra stagione con il Diavolo. Il club ha fretta: ecco perché

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola, non manca molto alla firma che legherà nuovamente Zlatan Ibrahimovic al Milan. Mentre l’esperto attaccante svedese si gode qualche meritato giorno di relax e vacanza sul suo yacht nel mare della Costa Azzurra, il club rossonero lavora al contratto di Ibra, che dovrebbe avere la durata di un solo anno, con scadenza, dunque, il 30 giugno 2021.

Un accordo ‘breve’: una formula scelta, per altro, anche quando Ibrahimovic è tornato dagli Stati Uniti per rimettersi in gioco nel Milan: andare per gradi, con prudenza, anche per capire come si sente ancora a stare in campo. In questi mesi disputati con la maglia del Diavolo ha disputato 20 gare, segnato 11 gol e fornito 5 assist per i compagni, dimostrando, dunque, di essere ancora determinante.

Post-lockdown sembrava che il Milan, vicino alla rivoluzione di Ralf Rangnick, si fosse allontanato dai suoi pensieri: Ibra preparava il ritorno in patria per chiudere la carriera nell’Hammarby. Poi, però, è stato confermato in panchina Stefano Pioli, con il quale ha un gran legame, gli scenari sono cambiati e in Zlatan è tornata tanta voglia di Milan. Anche Mino Raiola, il suo agente, conosce bene le volontà dello svedese: restare in rossonero almeno un’altra stagione.

La ‘rosea‘ ha sottolineato come il contratto preparato per Ibrahimovic sia ‘modulare’, con una base di stipendio fissa e tanti bonus, legati al raggiungimento di obiettivi di squadra e personali. Alla fine Ibra potrebbe anche continuare a guadagnare, in proporzione, quanto ha guadagnato in questi mesi, poiché tra possibilità di qualificazione in Champions League, di successo del Diavolo in Europa League, e, comunque, totalizzando un buon numero di presenze e gol il suo ingaggio potrebbe anche superare i 5 milioni di euro netti.

È una sfida, certo, di quelle, però, che Ibrahimovic adora. E, d’altronde, la centralità che gli assicura il progetto del Milan non la troverebbe da nessun’altra parte. Le parti si metteranno a tavolino per il nuovo contratto una volta che Paolo Maldini sarà rientrato da Ibiza: l’unico intoppo potrebbe stare nell’orgoglio dello svedese che, essendo un top player, potrebbe volere un ingaggio più alto. Ma, negli anni, Zlatan è diventato più saggio e chi lo conosce bene dice che difficilmente rifiuterebbe il Milan per cercare altre avventure.

Si avvicina, dunque, il momento del nuovo accordo tra Ibrahimovic e il Milan: il club rossonero ha fretta, anche perché dovrà sostenere i turni preliminari di Europa League: Zlatan potrà anche firmare via e-mail, ma l’importante è che l’accordo si faccia. CENTROCAMPO MILAN 2020-2021, IN ARRIVO UN COLPO CHE FARÀ FELICE IBRA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy