Rinnovo Donnarumma, c’è ottimismo: Maldini gioca a carte scoperte

MERCATO MILAN – Paolo Maldini, direttore tecnico rossonero: “Per me è il migliore al mondo”. Gigio Donnarumma un po’ più vicino alla conferma nel Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Maldini Donnarumma calciomercato Milan

CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha parlato di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, portiere del Milan che, nelle ultime tre partite tra Coppa Italia e Serie A dopo la ripresa del calcio in Italia in seguito all’emergenza coronavirus, ha subito appena una rete, su calcio di rigore, dal leccese Manco Mancosu. Per giunta ininfluente ai fini del risultato.

Donnarumma è sempre più leader di questo Milan, nonostante abbia compiuto, lo scorso 25 febbraio, appena 21 anni. E Paolo Maldini, direttore tecnico rossonero, prima di Milan-Roma, gara poi vinta dai ragazzi di Stefano Pioli per 2-0 a ‘San Siro‘, non ne ha fatto mistero, spendendo parole forti per il numero 99 del Diavolo. “Il Milan ha il dovere di provare a trattenere un giocatore importante come Donnarumma, per quello che rappresenta come giocatore, come simbolo. Ha iniziato nelle nostre giovanili ed a mio parere è il migliore al mondo”.

La ‘rosea‘ ha sottolineato come, al momento, non vi sia alcuna certezza sul futuro di Maldini nel Milan, visto che il probabile arrivo di Ralf Rangnick potrebbe spingerlo fuori dal club rossonero ma, senza dubbio, in questo momento la responsabilità dell’area tecnica è la sua e questa, oltre che essere l’investitura più totale e regale per Donnarumma, è catalogabile come un segnale per la proprietà del club, il fondo Elliott Management Corporation: giocatori come Gigio vanno tenuti ben stretti e protetti, anche con uno strappo al tetto ingaggi dettato dal voler osservare i parametri del Fair Play Finanziario.

Dal fondo Elliott, va detto, è sempre filtrata un’apertura in tal senso. La realtà della famiglia Singer è consapevole che il Milan ha bisogno di tornare in Champions League per sistemare i propri conti e per farlo ha bisogno di qualche stella in campo. Le stelle, però, si pagano: motivo per cui sono iniziati i negoziati per il rinnovo del contratto di Gigio Donnarumma, attualmente in scadenza il 30 giugno 2021. Incontri formali per il rinnovo, al momento, non ci sono stati: la volontà del portiere, però, è quella di restare al Milan.

Ecco perché il Diavolo e Mino Raiola, agente di Donnarumma, hanno già intavolato un discorso, che, ha sostenuto la ‘rosea‘, è stato molto produttivo: si respira un certo ottimismo che, all’inizio, di certo non era poi così scontato. Si parla di un prolungamento del contratto per due stagioni e non per una soltanto. Resta da capire, però, se sarà inserita una clausola rescissoria nel nuovo accordo: una sorta di ‘via libera‘ per il calciatore, per poter andare via ad un prezzo non esagerato nel caso in cui il Milan non torni competitivo, ma che cauteli anche la società in caso di cessione: il Diavolo, così, realizzerà una maxi-plusvalenza e non perderebbe Gigio a parametro zero. LEGGI LE DICHIARAZIONI DI PIOLI AL TERMINE DI MILAN-ROMA >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy