Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIOMERCATO

Calciomercato Milan – Leao piace in Premier: per il club è incedibile

Il Milan non ha intenzione di vendere Rafael Leao nel calciomercato estivo. Anzi, farà di tutto per rinnovargli il contratto. Il punto

Daniele Triolo

'Tuttosport' oggi in edicola ha fatto il punto di calciomercato su Rafael Leao, attaccante del Milan, che domenica in occasione della sfida di 'San Siro' contro la Fiorentina ha segnato il suo gol numero 10 in stagione in Serie A. Leao, così, è arrivato per la prima volta in carriera in doppia cifra in un torneo nazionale: al Lille era arrivato a 8 nella stagione 2018-2019, in rossonero, nelle prime due annate, non aveva mai superato quota 6.

Leao, per il quotidiano torinese, è il volto di questo Milan che gode anche dell'apporto di altri, importanti, elementi, quali Mike Maignan, Fikayo Tomori, Theo Hernández e Sandro Tonali. Proprio come l'ex centrocampista del Brescia, Leao è il giocatore che più di tutti ha fatto il salto di qualità rispetto l'annata 2020-2021. A volte, è vero, ha delle pause e sotto porta, spesso, è poco cattivo. Ma ha fatto e fa la differenza.

Motivo per cui il Milan ha deciso di blindare Leao in questo calciomercato, togliendolo, di fatto, dalla testa di tutte le big europee che hanno appuntato il suo nome sul taccuino. 'Tuttosport' ha rivelato come il numero 17 del Diavolo piaccia a diverse squadre: al solito PSG, certo, ma anche un paio di top club della Premier League inglese, nelle scorse settimane, avrebbero bussato alla porta del suo procuratore, Jorge Mendes, per chiedere informazioni su di lui.

Come già accaduto, però, un anno fa, il Milan da quell'orecchio non ci sente. Paolo Maldini e Frederic Massara ritengono il loro gioiello incedibile. Ad ogni modo, l'esterno offensivo di sinistra del 4-2-3-1 di mister Stefano Pioli non vale meno di 70 milioni di euro. L'intenzione del club di Via Aldo Rossi, però, è quella di non venderlo. Al contrario, l'obiettivo di Maldini e Massara (così come quello dei futuri proprietari di InvestCorp) è quello di blindarlo.

Leao ha un contratto con il Milan fino al 30 giugno 2024: ingaggio da 1,5 milioni di euro netti a stagione. Nei mesi scorsi, Maldini e Massara hanno incontrato Mendes e trovato una prima intesa per il nuovo accordo. Un contratto al pari di quello di Theo Hernández: scadenza 30 giugno 2026, ingaggio da 4,5 milioni di euro netti all'anno. Il rinnovo, però, finora non è arrivato principalmente per due motivi.

Il primo riguarda il cambio di proprietà in casa rossonera. Il secondo è legato alla causa che lo Sporting Lisbona ha intentato contro di lui. Dopo corsi e ricorsi, Leao è stato condannato dal TAS a pagare 16,5 milioni di euro di risarcimento al club che lo ha cresciuto (20 con le spese legali). Si attende, però, il 17 maggio, quando si pronuncerà il Tribunale di Milano sulla questione. Il Lille è stato sanzionato per responsabilità oggettiva, ma Leao non è ancora uscito dalla vicenda.

Un'eventuale condanna definitiva, per il quotidiano torinese, potrebbe anche pesare sulla questione rinnovo. Benché la volontà chiara, tanto del Milan, quanto del giocatore, sia quella di proseguire insieme negli anni a venire. Milan, il bomber arriva grazie ad uno scambio? Le ultime news di mercato >>>

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di