Calciomercato Milan – La verità sul rinnovo di capitan Romagnoli

MERCATO MILAN – Alessio Romagnoli, classe 1995, andrà in scadenza di contratto con il club di Via Aldo Rossi il prossimo 30 giugno 2022: il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Alessio Romagnoli Milan

CALCIOMERCATO MILAN – Con Mino Raiola, agente di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, portiere rossonero in scadenza di contratto tra un anno, il Milan dovrà presto parlare anche del prolungamento dell’accordo con Alessio Romagnoli, classe 1995, difensore centrale e capitano del Diavolo, il cui contratto con il club rossonero scadrà il 30 giugno 2022.

Secondo quanto riferito da ‘calciomercato.com‘, il Milan fa trapelare grande ottimismo sul rinnovo di contratto di Romagnoli, il quale, come si ricorderà, già negli anni scorsi ha dimostrato grande fedeltà al progetto rossonero, firmando, per esempio, il nuovo accordo, durante l’era cinese e in un periodo in cui Juventus e Chelsea facevano sul serio per lui.

Calciomercato.com‘ ha spiegato, poi, come la dirigenza rossonera abbia già stanziato un budget per proporre un nuovo contratto a Romagnoli: il discorso del tetto stipendi fissato a 2,5 milioni di euro dal fondo Elliott Management Corporation, infatti, non riguarderà calciatori ritenuti fondamentali, quali, per esempio, sono ritenuti Donnarumma e Romagnoli.

Romagnoli, che guadagna adesso 3,5 milioni di euro netti l’anno, chiederà, attraverso Raiola, un aumento: il Milan aspetta di confrontarsi, al più presto, con l’agente di origine campana perché vuole evitare di arrivare in prossimità della scadenza del contratto. In estate, dunque, ci si vedrà per provare a trovare subito un’intesa. Milan fiducioso, il suo capitano non si tocca. ANCHE SE È ENTRATO NEL MIRINO DI UN TOP CLUB EUROPEO >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy