Calciomercato Milan – Ibrahimovic per sempre: Champions e rinnovo

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Zlatan Ibrahimovic può restare: l’amore del club, il feeling con Stefano Pioli, la qualificazione in Champions

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Zlatan Ibrahimovic AC Milan

Calciomercato Milan: già si parla del possibile rinnovo di Ibrahimovic

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento a Zlatan Ibrahimovic, classe 1981, bomber del Milan di Stefano Pioli. L’attaccante svedese ha cominciato la stagione 2020-2021 così come aveva finito quella precedente: segnando e dominando.

La positività al CoVid_19 lo ha fermato per una ventina di giorni, ma, non appena è tornato, Ibrahimovic si è rimesso al centro della scena rossonera. Decidendo il derby con una doppietta. Ibrahimovic, ha evidenziato la ‘rosea‘, è al centro della squadra: unico, inimitabile, un leone affamato nonostante abbia compiuto 39 anni all’inizio del mese.

Zlatan catalizza le attenzioni, è uno di quelli che ‘rompe le scatole’ ai compagni, ma a fin di bene. Il suo martellamento, infatti, produce successi e crescita nel gruppo rossonero. Che lo ascolta e lo segue. Potrebbe essere lui la mossa a sorpresa del calciomercato del Milan nel 2021?

Ad oggi, ha evidenziato il quotidiano sportivo nazionale, non c’è una proposta per il rinnovo del suo contratto. I tempi, infatti, non sono ancora maturi. Ma nelle intenzioni di Paolo Maldini, direttore tecnico del Diavolo, c’è anche quella di legare Ibrahimovic al Milan per una stagione ancora.

Maldini lo ha dichiarato, pubblicamente, parlando dei rinnovi di contratto di Gigio Donnarumma e Hakan Çalhanoglu, entrambi, come Ibra, in scadenza il 30 giugno 2021. Da parte del club c’è il pensiero di continuare insieme. E, va detto, Ibrahimovic sembra divertirsi parecchio a giocare in questo Milan. Anche per via dello splendido feeling instaurato con il tecnico Stefano Pioli.

Gli piace questo ruolo di leader, a Milanello è felice. L’idea è chiara: qualora il Milan facesse ritorno in Champions League, anche grazie all’apporto di Ibrahimovic, non potrebbe prescindere dalla conferma dello stesso Zlatan. Un rinnovo di contratto gioverebbe ad entrambe le parti: grazie al Decreto Crescita, Ibrahimovic pagherebbe meno tasse e per il Milan si tratterebbe di un investimento meno gravoso per le casse del club.

Senza dimenticare che, in futuro, a carriera di calciatore finita, le strade del Milan e di Ibrahimovic potrebbero anche proseguire insieme. Con lo svedese impegnato in un altro ruolo. Ibrahimovic, per il momento, ha però progetti ambiziosi: vuole riportare il Milan in alto, magari a vincere qualcosa e non vuole chiudere la carriera come uno qualsiasi.

Se continuasse con il Milan, giocando un’altra edizione della Champions League, potrebbe diventare persino il giocatore più ‘vecchio’ a segnare nella competizione. Continuare a prendersi soddisfazioni, quando si è già sul viale del tramonto, è una sfida che Ibrahimovic sta già vincendo e che potrebbe proseguire anche nell’annata successiva per il Benjamin Button rossonero. ECCO COSA HA DETTO DI LUI OGGI MISTER PIOLI >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy