Milan, Rebic è in formato mondiale: i rossoneri studiano il riscatto

Milan, Rebic è in formato mondiale: i rossoneri studiano il riscatto

Solamente Cristiano Ronaldo ha segnato più di lui nel 2020: il Milan si gode Ante Rebic e le sue reti, ma studia già un piano per riscattarlo

di Alessio Roccio, @Roccio92
Ante Rebic Milan-Udinese

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan si gode Ante Rebic e il suo straordinario momento di forma. L’attaccante croato, dopo 6 mesi da desaparecido in rossonero culminati a fine dicembre con le voci sempre più insistenti che lo vedevano prossimo a tornare all’Eintracht Francoforte già a gennaio, è ora diventato un punto fermo dello schieramento di Stefano Pioli e idolo dei tifosi.

Mai una parola fuori posto quando non giocava oppure entrava nei minuti finali. Rebic ha saputo aspettare la sua occasione e in molti confermano le parole di mister Pioli che dichiarò poco tempo fa come il croato fosse un giocatore completamente diverso una volta tornato dalle vacanze estive. Il tutto è coinciso sì con l’arrivo di Zlatan Ibrahimovic, che avrà certamente smosso gli stimoli del vicecampione del mondo.

Non solo lo svedese, però, è alla base della svolta di Rebic, Molto ha fatto anche il passaggio al 4-2-3-1 di Pioli che per caratteristiche esalta moltissimo il gioco dell’ex Fiorentina. Sulla corsia mancina può spesso puntare l’uomo, servire la sovrapposizione di Theo Hernandez, andare sul fondo, oppure duettare con Ibra. Insomma, ha sempre diverse opzioni di giocata oltre che occasioni per andare in gol (7 nel 2020).

Sei gol in campionato nelle ultime 6 giornate che stanno convincendo la dirigenza rossonera a studiare un piano per far diventare Ante Rebic un calciatore del Milan. Il croato, infatti, è in prestito biennale dall’Eintracht Francoforte, ma come ricordato recentemente dal direttore sportivo del club tedesco non è stata fissata alcuna cifra per il riscatto del ragazzo.

Un errore del club di via Aldo Rossi, perché le belle prestazioni di Rebic stanno facendo lievitare il prezzo. Ora – secondo Tuttosport – l’Eintracht sembra voler almeno 40 milioni, anche perché il 50% andrebbe alla Fiorentina, precedentemente proprietaria del cartellino. Occhio a non dimenticare André Silva: nel caso in cui i tedeschi decidessero di riscattarlo la parte cash per il Milan si abbasserebbe notevolmente, visto che le due trattative sono scollegate tra loro. Anche Maldini al termine della gara di Firenze ha parlato di Rebic e del suo futuro: continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy