Milan, Donnarumma: rinnovo per scrivere la storia. Futuro capitano?

MERCATO MILAN – Come riportato questa mattina da Tuttosport, un rinnovo a lunga scadenza di Gigio Donnarumma col Milan potrebbe scrivere la storia: ecco perché

di Alessio Roccio, @Roccio92
Gianluigi Gigio Donnarumma Milan

MERCATO MILAN – Come riportato questa mattina da Tuttosport, un rinnovo a lunga scadenza di Gigio Donnarumma col Milan potrebbe scrivere la storia. Sarebbe certamente un prolungamento carico di significati. Il portiere milanista, attualmente, ha espresso – secondo quanto filtrato dal suo entourage – un gradimento versa la permanenza, ma il club rossonero ancora non ha mosso passi concreti in questa direzione.

Gli scenari sono ad oggi molteplici. Un rinnovo annuale, un rinnovo di lunga data, un mancato accordo con possibile cessione in estate o ancora – ipotesi che spaventa molto il Milan – una possibile partenza a parametro zero nel 2021. Mino Raiola si aspetta certamente una chiamata da parte di Paolo Maldini e Ivan Gazidis per fare il quadro della situazione. Le possibili vie sono tante, ma come detto, se Gigio dovesse rinnovare a lungo termine allora diventerebbe una vera bandiera milanista.

Un atto d’amore verso il Milan che – scrive Tuttosport – proietterebbe Gigio verso un ruolo di uomo-simbolo. Addirittura, sarebbe ipotizzabile anche la fascia da capitano, che lo renderebbe il primo portiere della storia rossonera insignito di tale carica: Abbiati, infatti, era vice di Ambrosini. Ovviamente andrebbe valutata la posizione di Romagnoli, che oggi è il legittimo proprietario della fascia rossonera. Un Donnarumma leader in campo e fuori darebbe al Milan non solo un campione tra i pali, ma anche un uomo-immagine sul quale puntare nel presente e nel futuro.

Servirà ovviamente un passo importante del club rossonero che dovrà per lo meno offrire le stesse cifre attuali. Donnarumma, ad oggi, ha raggiunto le 190 presenze: esattamente la metà (380) di Abbiati, il portiere con più presenze della storia del Milan. Il classe 1999 occupa la settima posizione, dietro a Compiani, Albertosi, Buffon, Dida e Sebastiano Rossi, oltre al già citato Abbiati. Intanto, novità in vista sul tema nuovo stadio>>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓


0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy