Sport Mediaset – Milan, per Modric insormontabile ostacolo ingaggio

Sport Mediaset – Milan, per Modric insormontabile ostacolo ingaggio

Luka Modric, classe 1985, resta il sogno del Milan per il centrocampo. Real Madrid disposto a trattare, ma 12 milioni di euro l’anno sono troppi …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito da ‘Sport Mediaset‘, Luka Modric, classe 1985, centrocampista croato del Real Madrid, lancia segnali al Milan, che lo vorrebbe mettere a disposizione di Marco Giampaolo. La pista, però, si fa sempre più complessa.

Da ‘Casa Milan‘, infatti, non filtra ottimismo per l’operazione di calciomercato: il Real Madrid è disposto a trattare la sua cessione, però resta il nodo di un ingaggio di 12 milioni di euro netti a stagione per ancora due anni (fino al 30 giugno 2021). Un ostacolo insormontabile, questo, per il Milan di Elliott.

L’amministratore delegato del club rossonero, Ivan Gazidis, infatti, ammette al massimo ingaggi di 2,5 milioni di euro netti l’anno, tollerando l’eccezione rappresentata da Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, classe 1999, con i suoi 6 milioni di euro netti a stagione, senza escludere che questi possa lasciare Milano per trasferirsi al PSG.

Se Modric, quindi, non si dimezza l’ingaggio, magari spalmandolo su più anni, è destinato a restare soltanto un sogno per il Milan. Ecco perché, al contempo, Paolo Maldini, Zvonimir Boban e Frederic Massara stanno spingendo molto per portare al Milan l’attaccante olandese Memphis Depay.

Classe 1994, Depay, attraverso il suo agente, ha ribadito ieri al Milan, nell’incontro avvenuto in sede, di voler lasciare l’Olympique Lione. I francesi, per cederlo, vogliono 40 milioni di euro, ma si può trattare fino ai 30 più bonus. Il giocatore, ieri, su ‘Instagram‘, ha postato delle foto a tinte rossonere: più di un indizio sulla sua volontà?

Capitolo difesa: non c’è accordo sulla formula, ma il Milan è convinto di strappare il sì alla Juventus per Merih Demiral, turco, classe 1998, che i bianconeri valutano 40 milioni di euro. I rossoneri non vogliono prenderlo in semplice prestito con diritto di riscatto perché non vogliono valorizzare giocatori non di loro proprietà; la Juventus non vorrebbe perdere totalmente il controllo del suo cartellino. Una cessione a titolo definitivo con diritto di ‘recompra‘ potrebbe essere la soluzione che accontenterebbe tutti. Dall’Argentina, intanto, parlano del Milan su Matias Zaracho: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy