Calciomercato Milan – Via Paquetà? Cifre e impatto a bilancio

Calciomercato Milan – Via Paquetà? Cifre e impatto a bilancio

Milan, che fare con Paquetà? Acquisti e cessioni di mercato sono valutati in base all’impatto sul bilancio, così come ingaggi e plusvalenze. La sua posizione è sempre più a rischio

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

CALCIOMERCATO MILAN – Trattative, acquisti e cessioni, inutile negarlo, saranno valutati dal trio Maldini – Boban – Massara e dall’A.D. Gazidis in base all’impatto a bilancio che avranno: la cifra incassata, l’ingaggio risparmiato e l’eventuale plus/minusvalenza effettuata. È anche il caso di Lucas Paquetà, mai come oggi sotto l’occhio del ciclone vista la mancata convocazione avvenuta per suo stesso volere.

Dopo il positivo impatto avuto al suo arrivo in Italia, nello scorso gennaio, ci si aspettava che la stagione in corso potesse essere quella della definitiva esplosione per Lucas Paquetà. Così però non è stato, tra le incomprensioni con Giampaolo e le panchine accumulate con Pioli, soprattutto nelle ultime uscite, in cui non è stato nemmeno impiegato a partita in corso. Sul talento del calciatore brasiliano la società continua a non avere dubbi, ma intanto bisogna fare i conti con questa situazione.

I rossoneri hanno investito per il brasiliano 35 milioni di euro nel gennaio del 2019 e oggi il suo valore a bilancio è di € 27.222.222. Per fare plusvalenza, quindi, servirebbe incassare una cifra superiore ai 27.2 milioni, una cifra non scontata, visto che la quotazione dell’ex Flamengo è in repentino calo. E anche ammettendo di incassare la stessa cifra spesa a gennaio, ovvero quei famosi 35 milioni, la plusvalenza sarebbe contenuta e si aggirerebbe sugli 8 milioni, una somma molto lontana da quella ipotizzata al momento del suo acquisto. Preziosa, per carità, visto il momento del Milan, ma sempre inferiore a quella sperata.

È certo però che da un’eventuale cessione di Paquetà il Milan potrebbe risparmiare una cifra relativamente importante. Il costo a bilancio del brasiliano per il secondo semestre di stagione è infatti di € 5.201.389, dato dalla somma della quota di ammortamento (€3.888.889) e dello stipendio (€ 1.312.500). Insomma, molto dipenderà dai prossimi giorni, in cui si capirà se questa decisione presa da Paquetà sarà perenne oppure figlia di un momento di sconforto passeggero. Intanto ecco la reazione dei tifosi a questa auto esclusione, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy