Calciomercato Milan – Ibrahimovic può tornare, ma vende casa a Milano

Calciomercato Milan – Ibrahimovic può tornare, ma vende casa a Milano

Si rincorrono le voci di un possibile ritorno di Ibrahimovic al Milan durante il calciomercato di gennaio. Però lo svedese piace a tanti e nel frattempo…

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

CALCIOMERCATO MILAN – Arriva novembre e, come ormai da diversi anni a questa parte, torna anche il tormentone Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese tiene ancora una volta tutti col fiato sospeso sul proprio futuro, ma dopo le parole di ieri del Presidente della MLS che lo vorrebbero promesso sposo del Milan, i tifosi rossoneri stanno sognando. Ibra vorrebbe tornare in Italia per rimettersi alla prova ad alti livelli e quello col Diavolo è un amore mai dimenticato. L’affare non è fatto, ma il Milan ci sta pensando seriamente.

Nel frattempo, però, arriva una notizia abbastanza contrastante con quelle che sono le speranze del Milan e dei milanisti: Ibra ha appena venduto la sua casa di Milano a via Santo Spirito. Ibra l’ha ceduta per circa 5 milioni proprio questa settimana. Certo non è per lui un problema trovarne un’altra, magari in una zona più “in”, ma venderla proprio ora non può che far notizia.

Se ad accoglierla male sono i tifosi rossoneri, a prenderla bene sono quelli del Bologna, altra squadra dichiaratamente in corsa per aggiudicarsi Ibrahimovic. Lo svedese ha un grande rapporto con l’allenatore Sinisa Mihajlovic e potrebbe decidere di aiutarlo, anche vista la malattia.

Nonostante i 38 anni, Ibra continua a essere un attaccante top, come dimostra la grande attesa per conoscere il suo futuro, ma anche i record battuti in MLS con i Los Angeles Galaxy. In questa stagione addirittura 30 i gol segnati in 29 partite. Fisicamente sta bene e mentalmente è… Semplicemente Ibra. Intanto sui social lo annuncia il Pescara… Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy