Sport Mediaset – Ceballos, il Milan riformula l’offerta: le ultime

Sport Mediaset – Ceballos, il Milan riformula l’offerta: le ultime

Dani Ceballos obiettivo concreto del mercato del Milan: i dirigenti rossoneri pronti adesso a prelevarlo dal Real Madrid a condizioni differenti

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto riferito da ‘Sport Mediaset‘ questa settimana sarà decisiva per sbloccare il calciomercato estivo del Milan.

Arriverà in serata a Milano il terzino sinistro francese, classe 1997, Theo Hernández, che nelle prossime ore sosterrà le visite mediche con il club di Via Aldo Rossi e poi apporrà la propria firma sul contratto di cinque anni da 2 milioni netti a stagione con il Milan.

No, grazie‘, invece, di Luka Modric, classe 1985, al Milan, nonostante il tentativo del suo connazionale, Zvonimir ‘Zorro’ Boban, Chief Football Officer dei rossoneri, che in queste ore, in sede, ha incontrato Predrag Mijatovic, intermediario per Vlado Lemic, che, oltre ad essere l’agente di Modric, è anche il procuratore di Dejan Lovren.

La pista per il difensore centrale classe 1989, di proprietà del Liverpool, si è infatti riaccesa ora che l’Olympique Lione ha preso un grande vantaggio per il Milan sul cartellino di Joachim Andersen, classe 1996, difensore danese in forza alla Sampdoria che sarebbe stato molto gradito al tecnico Marco Giampaolo.

Ma Boban, Paolo Maldini e Frederic ‘Ricky’ Massara stanno attendendo, secondo ‘Sport Mediaset‘, anche una risposta dal Real Madrid per Dani Ceballos, classe 1996, stella della Spagna Under 21, per cui avevano fatto una proposta di prestito con il diritto di riscatto. Il Milan ha riformulato l’offerta, inserendo l’obbligo di riscatto e, eventualmente, la clausola di ‘recompra‘ in favore delle ‘Merengues‘. Il Real Madrid, infatti, non vorrebbe totalmente perdere il controllo di Ceballos, che vuole lasciare la Spagna soltanto per le incomprensioni tecniche con l’allenatore Zinedine Zidane.

Queste, però, sono ore caldissime anche per il futuro di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, classe 1999, per cui il Milan sta trattando con il PSG: i rossoneri hanno detto ‘no’ alla proposta con Alphonse Areola come contropartita tecnica ed è possibile che, adesso, dalla Francia, arrivi un’offerta di 50 milioni di euro in contanti. Il suo erede, in rossonero, sarebbe Mattia Perin, valutato 20 milioni di euro dalla Juventus.

Perin, infatti, è in uscita dopo il ritorno a Torino di Gianluigi Buffon: Alessandro Lucci, suo procuratore, è al lavoro per la trattativa che ha ottime chance di andare in porto. I portieri del Milan, ad ogni modo, nella prossima stagione, a Milanello, saranno allenati da Luigi Turci, nuovo preparatore. Intanto, oggi, dura invettiva di Marco Simone contro l’ex dirigente del Milan, Leonardo: per le sue pesanti dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy