Calciomercato Juventus – Dybala vuole restare: si lavora al rinnovo

Anche la Juventus è alle prese con i rinnovi dei suoi calciatori. Paulo Dybala ha deciso di restare, a patto di un ritocco sull’ingaggio … Le ultime

di Alfredo Novello

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Lavori in corso anche per la Juventus, che dopo le entrate, lavora in uscita e ai rinnovi dei suoi gioielli. Uno di questi è sicuramente Paulo Dybala: sono previsti infatti per le prossime settimane, secondo quanto riporta “Goal.com”, i primi contatti tra l’entourage dell’attaccante argentino e la Juventus.

Passo dopo passo e senza alcuna fretta, anche perché Paulo Dybala non avrebbe intenzione di lasciare Torino, quindi nei prossimi mesi il suo matrimonio con i bianconeri sarà consolidato. Un matrimonio che incredibilmente la scorsa estate stava per finire, con la valigia in mano, l’argentino e Paratici snobbarono la proposta del Manchester United: soldi e cartellino di Romelu Lukaku.

Per fortuna dell’Inter e di riflesso della stessa Juventus, la trattativa non andò in porto, e ora le due squadre si godono le gesta dei due campioni rilanciati. Sarri sicuramente ha svolto un gran lavoro con l’argentino, sponsorizzandolo pubblicamente e affidandogli grandi responsabilità nel reparto offensivo della Juventus.

In campo, i numeri di Dybala in questa stagione parlano chiaro: per 23 volte ha dimostrato di essere un top assoluto con 9 gol e 6 assist. Occhi puntati quindi sulle prossime mosse degli uomini della Continassa, Dybala attualmente in scadenza nel 2022, percepisce uno stipendio da 7 milioni netti a stagione, proiettato ad avvicinarsi ai 10 milioni d’ingaggio. Cifra che gli avrebbe garantito la sponda rossa di Manchester.

Intanto la dirigenza del Milan è al lavoro anche sul fronte allenatore. Per la prossima stagione spunta il nome di un grande ex, per le ultime continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy