ALESSANDRO PLIZZARI: scheda, parate e stipendio. Il profilo

Parate, skills, news, statistiche e dichiarazioni di Alessandro Plizzari, portiere rossonero, considerato come uno dei migliori talenti al Mondo. Plizzari è il fiore all’occhiello del settore giovanile del Milan e numero dell’Under 21 italiana. Il suo profilo completo e ciò che dicono di lui in questa scheda

Alessandro Plizzari Italia Under 20

 

 

LA SCHEDA

Nome: Alessandro Plizzari

Luogo e data di nascita: Crema, 12 marzo 2000

Altezza: 190 cm

Peso: 82 kg

Scadenza contratto: 30.06.2023

Stipendio: 200.000 euro netti annui

 

CARRIERA

Milan, Ternana e Milan

Portiere, è cresciuto nelle giovanili del Milan, a cui è approdato a 6 anni. Nella stagione 2016-2017 viene aggregato alla prima squadra come terzo portiere e il 23 dicembre 2016, pur non giocando, vince, la Supercoppa italiana grazie al successo rossonero sulla Juventus ai rigori per 5-4. Il 4 luglio 2017 viene ceduto in prestito alla Ternana in Serie B.[3] Il 6 agosto successivo fa il suo esordio tra i professionisti nella partita di Coppa Italia persa contro il Trapani per 1-0, e venti giorni dopo debutta in cadetteria contro l’Empoli. In ottobre subisce la frattura del piede sinistro e deve rimanere fermo ai box per tre settimane. Purtroppo la Ternana arriva ultima in classifica retrocedendo così in Serie C. Nel 2018-2019 torna al Milan come quarto portiere dietro Gianluigi Donnarumma, Reina e Antonio Donnarumma. Il 30 aprile 2019 Plizzari prolunga il suo contratto con il Milan, in scadenza nel 2020, fino al 2023.

 

Nazionale

Con l’Under 17 partecipa all’Europeo di categoria del 2016. L’anno dopo è già tra i convocati dell’Under 20 per il Mondiale di categoria in Corea del Sud giocando però solo nella finale per il 3° posto contro l’Uruguay in cui tuttavia è assoluto protagonista parando due dei rigori conclusivi e permettendo così agli azzurrini di vincere. Il 19 maggio 2018 viene convocato nell’Under 21 per due amichevoli con Portogallo e Francia nelle quali però non gioca. Con l’Under 19 nel luglio 2018 arriva secondo nell’Europeo di categoria perdendo la finale col Portogallo.

 

CURIOSITA’

E’ stato il primo giocatore classe 2000 a venire convocato per una partita di Serie A, nella stagione 2016-2017.

 

IPSE DIXIT

“Gioco in porta perché non amo correre. Donnarumma? Un amico vero, tra noi c’è sempre stato un confronto positivo in allenamento. Cercavo un’esperienza come quella di Terni per diventare uomo più in fretta. Ho trovato un club che mi ha aiutato a crescere. Anche se arrivai a Milanello a sei anni non posso che apprezzare Gigi Buffon. Un anno e mezzo fa, dopo la nostra vittoria contro la Juve, gli chiesi la maglia e lui rispose: ‘Te la lascio, ma in cambio voglio la tua’. Ho sempre ammirato il portiere ma soprattutto la persona. Mio padre Ezio è il punto di riferimento: lui mi ha dato l’etica lavorativa che poi mi è stata trasmessa anche nel vivaio del Milan. Ed è stato lui a consigliarmi di giocare in porta perché fuori sembravo un ballerino più che un calciatore” (calciomercato.com).

 

 

DICONO DI LUI

“Alessandro è davvero un grande talento. Un giocatore bravo, bravissimo che fisicamente è cresciuto molto: ha solo diciannove anni ma ha già giocato venti partite a Terni in B ed è stato fuori per infortunio. Titolare a diciassette anni, gioca in Nazionale sotto età: al Milan ha davanti un campione, giovane, è una valutazione che stiamo facendo per il suo futuro e cercheremo di capire quale sarà la strada per il domani” (Tullio Tinti, procuratore di Plizzari).

 

UOMO MERCATO

Ad ogni sessione di calciomercato il suo nome è presente. Se non altro perchè giovanissimo, bravo e…chiuso da Donnarumma. Su di lui le maggiori squadre italiane ed europeo. Tutti lo voglio, ma il Milan se lo tiene stretto.

 

STATISTICHE

2017-2018 Ternana

Serie B: 19 presenze 39 gol subiti

Coppa Italia: 1 presenza 1 gol subito

2018-19 Milan (quarto portiere)

Non utilizzato

 

PALMARES

Milan 2016-2017

Supercoppa Italiana

 

(di Massimiliano Valle)