Torino, Mazzarri: “Il Milan mi ha impressionato. Su Belotti…”

Torino, Mazzarri: “Il Milan mi ha impressionato. Su Belotti…”

Walter Mazzarri, allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa della partita di domani sera contro il Milan di Gattuso. Le sue dichiarazioni

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Walter Mazzarri, tecnico del Torino, ha parlato in conferenza stampa, presentando la sfida di domani sera contro il Milan. Le sue dichiarazioni riportate da toronews.net: “Partita spartiacque per l’Europa? Io non ho mai ragionato su Europa o non Europa. Domani è una partita da tre punti, bisogna dare tutto e non avere rimpianti. Io ho visto il Milan con il Napoli, mi ha impressionato. Li hanno messi sotto sul possesso palla. Sapete quanti giocatori hanno e che forza hanno. E’ una prova importante da questo punto di vista. Poi lo sapete, i risultati sono figli anche di episodi. Dobbiamo dare tutto e vedere a fine partita cosa è successo. Io proclami non ne faccio, vedremo partita dopo partita e alla fine si tireranno le somme”.

Su Niang: “Chi è valore aggiunto va in campo e lo dimostra. Ora lui è rientrato a disposizione. Se quando lo utilizzerò dimostrerà di fare bene e di fare quel che serve, sarà un valore aggiunto, altrimenti è semplicemente uno della rosa. Vale per lui ma vale per tutti”.

Su Belotti: “Lui veniva da un infortunio. Come spesso accade a chi ha infortuni, ha fatto fatica a trovare continuità. Ora spero che la trovi; non parlo solo di gol, ma è un discorso a tutto tondo. Quando vedo Belotti che corre tanto e dà una mano alla squadra, io sono tranquillo. Da quando è rientrato ha oscillato un po’ con il rendimento. Io spero che domani stia meglio di quanto visto col Chievo perchè abbiamo bisogno di lui per fare un risultato importante contro una squadra forte come il Milan”.

Sul futuro di Belotti: “Io penso solo al Milan. Poi è chiaro che un allenatore spera che i migliori giocatori rimangano. Non è che chiamo tutti i giorni il presidente e gli chiedo se resta Belotti. Chiaro che a giugno parleremo e do per scontato che faremo un bel mercato. Per portare il Toro ai livelli che speriamo si passa anche dal confermare o meno giocatori e prenderne altri che possano essere dei rinforzi. Ma del mercato, aspettate altre sei partite, e poi in base a quello che penso vi dirò tutto senza problemi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Gattuso loda Belotti: “Giocatore completo: ha grande forza fisica”

Torino-Milan, le probabili formazioni: confermati Zapata e Kalinić

Corsa Europa League: Milan favorito, ma occhio al calendario …

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy