Nocerino a Milan TV: “Napoli da affrontare attaccando. Auguro il meglio a Gattuso”

Nocerino a Milan TV: “Napoli da affrontare attaccando. Auguro il meglio a Gattuso”

Antonio Nocerino, ex Milan, nel giorno del suo compleanno, ha così parlato del momento dei rossoneri e del suo futuro

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

L’ex centrocampista del Milan, Antonio Nocerino, ha così parlato al canale tematico rossonero, ‘Milan TV’, nel giorno del suo 33esimo compleanno: “A gennaio non c’era nulla di interessante e ho preferito rimanere fermo. Spero di trovare una buona opportunità per giugno. Non mi faccio andare bene tutto, anzi, vorrei dare una mano ad una squadra ed essere riferimento per i giovani”.

Sul prossimo Milan-Napoli: “Quando c’ero io, sono state sempre grandi sfide. C’era Ibrahimovic, è tutti gli rompevano le scatole per farlo reagire e farlo cacciare, come quella volta con Aronica. Spero che il Napoli vinca lo Scudetto, per spezzare l’egemonia della Juventus, e che il Milan raggiunga i propri obiettivi. Rino sta facendo cose pazzesche, rincorrendo da mesi, gli auguro di raggiungere il massimo”.

Sul suo futuro: “Mi sto allenando con il preparatore del Milan con un programma personalizzato. Lavoro con la palla ma anche in ambito fisico, non ho una squadra ma spero di trovarla. Ibrahimovic non l’ho sentito, anche se ci avevo parlato prima. Negli USA, senza retrocessioni, vincere è uguale a perdere ed io non mi sono adattato a questa mentalità. Voglio sentire ancora le farfalle nello stomaco quando gioco, a breve spero di averne l’occasione”.

Su Gattuso: “Rino è onesto, professionale e sempre sincero, prima viene l’uomo e poi il calciatore. Guardo a lui perchè i suo insegnamenti sono fondamentali”.

Sul Napoli: “In questo momento le due squadre stanno faticando. Ma siamo al momento topico della stagione, chi vince si avvicina al proprio obiettivo. I calci piazzati potranno essere decisivi. Se fossi il Milan, li attaccherei, con un pressing offensivo, anche perché correre in avanti è più facile che farlo all’indietro”.

Senza Bonucci e Romagnoli: “Chi gioca meno dovrà dimostrare di meritare la conferma per la prossima stagione. Mancheranno due giocatori importanti, ma credo che Rino troverà la soluzione giusta”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Nocerino: “Gattuso ha fatto il miracolo: ecco come tornare grandi”

Nocerino, possibile ritorno in Italia: c’è il Torino

Nocerino: “Biglia? E’ un grande giocatore, ha una qualità enorme”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy