Milan, puoi sorridere: classifica tra sogno e realtà

Milan, puoi sorridere: classifica tra sogno e realtà

il Milan ha finalmente ha acquisito la mentalità giusta in campo e i risultati si vedono. La classifica sorride, più di ogni previsione estiva

Commenta per primo!

Questo possiamo dirlo: un Milan così non si vedeva da tempo. Dopo i periodi a dir poco bui sia nel gioco che nei risultati, la squadra rossonera sembra aver scacciato alcuni fantasmi del passato. In questo campionato la squadra di Montella ha già ottenuto 16 punti dopo 8 partite con una media di 2 punti ad ogni gara, che valgono il secondo posto insieme alla Roma, dietro soltanto alla Juventus che con 21 punti sarà la prossima avversaria di Bacca e compagni. Merito anche del nuovo mister rossonero che ha avuto due grandi meriti: la capacità di far risollevare il morale e l’autostima in quel di Milanello e inserire e tutelare i giovani talenti del vivaio rossonero permettendogli di crescere come giocatori e come uomini continuando così il progetto avviato da Mihajlovic. Sì, perché sulle qualità della truppa milanista non ci sono mai stati dubbi, piuttosto il problema è sempre stato la continuità nonché la mentalità.

Ora, grazie ad una solidità difensiva ritrovata, al buon lavoro di filtraggio del centrocampo e a un attacco sempre pericoloso, il Milan ritorna ad avere un passo da Champions League. È bastato realizzare un filotto di 5 partite positive (4 vittorie e un pareggio) per essere già considerata, insieme ai giallorossi di Spalletti, la maggiore antagonista della Juve. Ancora è troppo presto per fare calcoli o statistiche. L’unica cosa certa è che se il Milan continuerà su questa strada, con questa determinazione e concentrazione, ci sarà da divertirsi e riuscirà a togliersi molte soddisfazioni.

C’è ancora tanto da fare: le prossime 4 partite saranno decisive per vedere di che pasta è fatta la squadra di Montella I rossoneri sono attesi, prima della prossima sosta dalle partite con Juventus, Genoa (in trasferta), Pescara e Palermo (in trasferta). Il lavoro di Montella è solo all’inizio e i risultati già iniziano a intravedersi: è dunque con fiducia che ci chiediamo cosa saranno in grado di regalarci a fine stagione i nostri amati atleti rossoneri. La fantasia dei tifosi milanisti si è già riaccesa così come l’entusiasmo. Il sogno è ovviamente quello di vedere il Milan tornare in Champions o almeno di lottare fino all’ultimo per un posto tra le prime tre mentre la realtà, per ora, offre una squadra tenace e caparbia, che sta tornando a fare paura a molti.

Antonio Gatto

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella sul momento del Milan: la sua lunga intervista

Milan, stessa media-punti dello Scudetto del 2011: tutte le volte che …

Dal Brasile – Rodrigo Caio sarà ceduto: il Milan attende

Calciomercato – Milan, per Lindelöf è derby con l’Inter: il punto della situazione

Dall’Inghilterra – Milan, sorpresa Lamela: i dettagli

SEGUICI SU:

Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy