Liberia, a 51 anni torna in campo Weah

Liberia, a 51 anni torna in campo Weah

Weah, primo Pallone d’Oro africano, è tornato a vestire la maglia della sua Nazionale in un’amichevole organizzata in suo onore. Non proprio in forma…

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

51 anni, non è troppo tardi per tornare in campo, almeno per George Weah. Il Presidente della Liberia, primo Pallone d’Oro africano di sempre, infatti, è tornato a indossare la maglia della sua Nazionale. Lo ha fatto in un’amichevole, organizzata in suo onore per ritirare la maglia numero 14, quella che Weah utilizzava quando la forma fisica era ben diversa da quella sfoggiata in occasione dell’ultimo match. Ovviamente, Weah ha giocato anche l’ultima gara rigorosamente da capitano, mentre il figlio cresce bene…

Avversaria della Liberia è stata la Nigeria, che ha schierato una formazione abbastanza competitiva. Alla fine la partita si è conclusa 2-1 per i nigeriani e Weah non è riuscito a segnare l’ultimo gol della sua carriera. Si è fermato così a quota 16 in 60 presenze tonde tonde, una media non eccelsa per uno come lui. Anche se c’è da dire che spesso in Nazionale Weah amava giocare da libero.

Come detto, la forma fisica era alquanto da rivedere. Tuttavia, Weah ha resistito fino al minuto 79, quando poi è stato sostituito con una grande standing ovation. Solo dopo la sostituzione è arrivato il gol della Liberia su calcio di rigore che ha accorciato le distanze. L’ex Milan è apparso decisamente appesantito, ma ancora con un buon controllo di palla. L’importante, a oggi, è che abbia però un buon controllo del suo Paese…

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy