Verso il derby – Biglia o Bakayoko, la scelta di Gattuso

Verso il derby – Biglia o Bakayoko, la scelta di Gattuso

Lucas Biglia è tornato a buoni livelli e vuole riprendersi il posto in squadra. Difficilmente però Gennaro Gattuso rinuncerà al francese nel derby

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il ‘Corriere dello Sport’ oggi in edicola introduce l’argomento derby della Madonnina, con la sfida tra il Milan di Gennaro Gattuso e l’Inter di Luciano Spalletti in programma domenica sera, ore 20:30, a ‘San Siro’ (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale).

Il Milan, come ricordato dal quotidiano romano, ci arriva con 5 vittorie nelle ultime 5 partite di campionato, un terzo posto in classifica, con 51 punti, a +1 proprio sui cugini e la voglia di tornare ad esultare, in Serie A, per un successo nella stracittadina dopo 3 anni: ultima vittoria del Milan, in campionato, sull’Inter, risale infatti al 31 gennaio 2016, il 3-0 firmato da Alex, Carlos Bacca e M’Baye Niang sotto la gestione di Sinisa Mihajlovic.

Il Diavolo, dunque, si presenta all’appuntamento forse più importante della stagione con la rosa quasi al completo (manca soltanto il lungodegente Giacomo ‘Jack’ Bonaventura) ed un ampio ventaglio di soluzioni da poter dispiegare sul terreno di gioco. Per il ‘CorSport’, il dubbio più grande per Gattuso, in vista di domenica, riguarda la scelta di un elemento a centrocampo: giocherà Lucas Biglia o Tiemoue Bakayoko al fianco degli intoccabili Franck Kessie e Lucas Paqueta?

Biglia, rientrato da poco in squadra dopo l’infortunio al polpaccio che lo ha tenuto fuori per 4 mesi, contro il Chievo ha fornito un’ottima prova: autorevole in mezzo al campo, leader della mediana, ed autore anche di un grandissimo gol su calcio di punizione. L’argentino ha grande voglia di giocare e si candida, con pieno titolo e merito, per una maglia da titolare nel derby.

Attenzione, però, perché difficilmente Gattuso, in questa fase della stagione, rinuncerà a Bakayoko, divenuto elemento imprescindibile per la sua formazione-tipo e, soprattutto, tra i migliori centrocampisti dell’intero campionato di Serie A dopo una prima fase di stagione piuttosto interlocutoria. Con Bakayoko in campo, il Milan non ha subito gol in 9 partite su 27 in Serie A e, di queste, ne ha vinte 8. Un talismano, certo, ma anche un muro eretto con Kessie divenuto quasi invalicabile per gli avversari.

Il tecnico rossonero scioglierà i dubbi in questi giorni a Milanello, durante gli allenamenti. Quel che è certo, è che entrambi, sia Biglia sia Bakayoko, potranno essere molto utili al Milan nel rush finale della stagione per la conquista di un posto nella prossima Champions League. E con la ‘Coppa dalle Grandi Orecchie’, potrebbe arrivare un colpo di mercato in estate. Continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy