Milan, Paqueta non si ferma mai

Milan, Paqueta non si ferma mai

Lucas Paqueta, tra Flamengo e Milan, ha già superato le 50 partite in questa stagione: il brasiliano è stanco, ma nel derby dovrebbe partire titolare

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Da qualche giorno sia Gennaro Gattuso sia Luigi Riccio, allenatore e vice allenatore del Milan, avevano lanciato l’allarme: Lucas Paqueta, centrocampista brasiliano classe 1997 che il Diavolo, a gennaio, ha prelevato dal Flamengo per 35 milioni di euro, è stanco e dovrebbe riposare.

Il Milan aveva avuto anche l’idea di farlo rifiatare sabato scorso contro il Chievo Verona; poi, però, si era scelto di schierarlo comunque in campo dall’inizio. Ed in effetti, come ha sottolineato l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport‘, Paqueta, in questo Milan, è divenuto elemento chiave sin da subito.

12 partite su 12 da titolare, 930′ complessivi sul terreno di gioco, a testimonianza di quanto Gattuso conti su di lui. Il ‘problema’, però, è che a differenza degli altri compagni, Paqueta viene già da una stagione 2018 con il Flamengo da 39 partite e, dopo il derby, durante la sosta, prenderà anche parte alle due partite del suo Brasile. Pertanto, non avrà modo di riposare.

Riccio, in un’intervista a ‘Milan TV‘, ha aperto alla possibilità che Paqueta possa riposare, da qui a fine campionato, in una o due partite. Improbabile, secondo il quotidiano romano, che questo avvenga nel derby di Milano contro l’Inter, anche se, a Milanello, si lavorerà anche sulla soluzione che prevede Lucas Biglia in cabina di regia e Tiemoue Bakayoko da mezzala sinistra. Nel frattempo, sul mercato, il Milan stringe per un grande obiettivo. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy