Gazzetta – Milan, i motivi del ritiro: leggerezze, litigi e atteggiamenti da star

Gazzetta – Milan, i motivi del ritiro: leggerezze, litigi e atteggiamenti da star

“La Gazzetta dello Sport” svela alcuni retroscena del ritiro del Milan voluto da Gennaro Gattuso: leggerezza, ritiri e atteggiamenti da star

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILAN – La Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, svela alcuni retroscena relativi al ritiro del Milan voluto da Gennaro Gattuso a Milanello. Bakayoko ha fatto saltare il banco con il suo ritardo di oltre un’ora rispetto all’inizio dell’allenamento, ma in realtà ci sono stati diversi comportamenti poco professionali di alcuni giocatori durante la stagione, con particolare riferimento al periodo più recente.

EPISODI – La lista è piuttosto lunga: si va da chi non si allenerebbe come richiede l’allenatore a chi avrebbe atteggiamenti arroganti, con modalità da top player assolutamente immotivate; alcuni ritardi (non solo Bakayoko) e atteggiamenti durante gli intervalli e nei post-partita non consoni. Stando a quanto riportato dalla rosea, vari giocatori del Milan sono stati avvistati fino a tarda notte nei locali dopo la sconfitta contro il Torino (bisogna sottolineare però che il giorno successivo non era previsto allenamento a Milanello). Altro motivo? Gattuso ha visto un lavoro a bassa intensità negli ultimi giorni nel centro sportivo di Carnago, e dunque ha deciso di dare una svegliata a tutti. Il Milan si gioca un qualcosa di estremamente importante, e nessuno può permettersi di abbassare la guardia. Intanto Leonardo potrebbe sostituto nei quadri dirigenziali. Continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy