Gazzetta – FFP, il Milan vuole unificare i due procedimenti

Gazzetta – FFP, il Milan vuole unificare i due procedimenti

Nel vertice di ieri a Milano con Marco Giampaolo, Zvonimir ‘Zorro’ Boban ha spiegato come intende muoversi il Milan sul fronte Fair Play Finanziario UEFA

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – ‘La Gazzetta dello Sport‘ oggi in edicola ha sottolineato come, nel corso del vertice operativo di ieri a pranzo tra Paolo Maldini, Marco Giampaolo e Zvonimir ‘Zorro’ Boban, quest’ultimo abbia spiegato al tecnico abruzzese le criticità della situazione del Milan nei confronti della UEFA per il Fair Play Finanziario (FFP).

Secondo la ‘rosea‘, ci sarebbe incertezza sulle cifre da spendere in sede di calciomercato finché non arriveranno i verdetti definitivi. Il Milan, però, ha intenzione di evitare bracci di ferro ad oltranza con Nyon: il club di Via Aldo Rossi, comunque, vuole lavorare con l’obiettivo di unificare i due procedimenti aperti per le violazioni del FFP, relativi ai trienni 2014-2017 e 2015-2018 e, di conseguenza, portare la scadenza per il ‘break even‘ (pareggio di bilancio) dal 30 giugno 2021 al 30 giugno 2022.

Un grande colpo sul mercato, però, il Diavolo sembra essere pronto a metterlo a segno. Notizia di ieri sera, infatti, l’interesse rossonero per un fortissimo difensore di caratura internazionale: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy