Milan-Torino, Higuaín ha una sola missione: tornare al gol

Milan-Torino, Higuaín ha una sola missione: tornare al gol

Gonzalo Higuaín torna in campionato dopo due giornate di squalifica: nel mirino la gara contro i granata per tornare in rete dopo oltre un mese di astinenza

di Daniele Triolo, @danieletriolo

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport – Stadio’ ha ricordato come, dopo essere stato espulso contro la Juventus e, di conseguenza, rimediato una squalifica di due giornate in Serie A, scontata contro Lazio e Parma, il ‘Pipita’, Gonzalo Higuaín, sia pronto a tornare in campo, da titolare in campionato, domenica sera, ore 20:30, a ‘San Siro’ contro il Torino (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale).

Al Torino, il bomber argentino ha già rifilato 7 gol, 4 con la maglia del Napoli e 3 con quella della Juventus, in 11 gare giocate contro la formazione granata. Nelle ultime 3, però, è rimasto a secco, anche se va detto che ha giocato appena 27’ totali in queste partite. Ciò che conterà, per Higuaín, sarà tornare al gol in Serie A: l’astinenza del numero 9 rossonero, infatti, si protrae dallo scorso 28 ottobre, quando segnò una rete in Milan-Sampdoria 3-2.

Da quel gol, il ‘Pipita’ è rimasto in campo 353’ sui possibili 684, non riuscendo più a trovare la via del gol. Nel mezzo, espulsione, squalifica, l’infortunio alla schiena patito contro l’Udinese, che lo ha costretto a lasciare il campo anzitempo ed a saltare la sfida di Europa League a Siviglia contro il Betis. Quella contro il Torino, giocoforza, dovrà essere la gara del suo riscatto personale e l’occasione propizia per tornare a sentire il ‘feeling’ con la rete avversaria.

Giocherà, molto probabilmente, al fianco di Patrick Cutrone, il quale, per il momento, lo ha raggiunto a quota 7 reti nella classifica marcatori stagionale del Milan, indossando i panni del trascinatore in assenza dell’argentino. Ora, però, la coppia, che ha già dimostrato di saper giocare bene insieme, vuole guidare all’unisono i rossoneri verso l’obiettivo stagione, la qualificazione in Champions League.

DA GENNAIO, POI, HIGUAÍN E CUTRONE POTREBBERO ESSERE RAGGIUNTI DA ZLATAN IBRAHIMOVIĆ, MA NON DA MARIO BALOTELLI. PER LO SFOGO DI ‘SUPERMARIO’ SU ‘INSTAGRAM’, CONTINUA A LEGGERE >>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy