Milan, la coperta è corta: Higuain non ha alternative

Milan, la coperta è corta: Higuain non ha alternative

Domani sera contro il Cagliari Gennaro Gattuso dovrà fare a meno di Patrick Cutrone: in attacco ci si affiderà solo a Gonzalo Higuain

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Salvo colpi di scena dell’ultimo minuto, domani sera a Cagliari Patrick Cutrone non sarà della partita. L’attaccante classe ’98 è reduce da un leggero infortunio alla caviglia patito con la Nazionale Under 21 e per questo dovrebbe essere tenuto a riposo, anche in vista dei tanti impegni ravvicinati che attendono il Milan nelle prossime settimane. Al centro del tridente, a meno di non considerare l’ipotesi di un Borini prima punta, ruolo che l’ex Roma ha coperto solo a inizio carriera prima di diventare a tutti gli effetti un esterno offensivo, Gennaro Gattuso avrà a disposizione solamente Gonzalo Higuain.

Difficile lamentarsi se quando si può contare sul miglior attaccante della Serie A, numeri alla mano, nelle ultime tre stagioni, ma il “Corriere dello Sport” in edicola questa mattina sottolinea come le scelte del tecnico rossonero dovranno essere praticamente obbligate e questo anche a seguito di una precisa scelta fatta in estate sul mercato. Partiti Bacca, Kalinic e Andrè Silva la coppia composta da Leonardo e Maldini ha preferito non prendere una terza punta centrale, anche low cost, ma di dirottare gli ultimi colpi di mercato su Laxalt e Castillejo, rinforzi importanti, ma in altre zone del campo. Chissà, si interroga il quotidiano, che a pesare non sia stato anche il carattere del “Pipita” uno a cui la panchina non piace e che non ha perso occasione di dimostrarlo quando vestiva la maglia della Juventus. Qui le ultime di formazione in vista del match di domani sera.

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy