Milan: Jankto ancora lontano, l’opzione B è Ozyakup

Milan: Jankto ancora lontano, l’opzione B è Ozyakup

Il Milan cerca un centrocampista nel mercato attuale. Il sogno è Jankto dell’Udinese, ma i friulani non vogliono perderlo ora. L’alternativa è Ozyakup

di Michele Neri, @micheleneri98

La caccia al centrocampista è aperta. Il Milan, con il suo budget ridotto, a causa dei 230 milioni spesi in estate e del Settlement Agreement che scatterà a metà anno, si muove a piccoli passi. Non può permettersi grandi investimenti, quindi l’unica soluzione si trova nelle formule alternative all’acquisto a titolo definitivo o nelle occasioni di gennaio.

Al 9 gennaio, come scrive “Tuttosport”, in cima alla lista della dirigenza rossonera per il vice-Kessié si trovano due nomi: Jakub Jankto e Oguzhan Ozyakup. Il Diavolo deve però prima di tutto collocare i vari esuberi (Gabriel Paletta, Gustavo Gomez, Luca Antonelli, José Mauri, e i “fuori rosa” Nnamdi Oduamadi, Hachim Mastour e Jherson Vergara). Almeno per partire da un gruzzoletto bonus per tentare attacchi concreti. Massimiliano Mirabelli lo sa: “Il mercato è comunque drogato, ci sono cifre folli”; dunque i rossoneri devono presentarsi da Udinese o Besiktas con le tasche sufficientemente piene.

Sul fronte Jankto non ci sono notizie positive. Il quotidiano torinese ha sottolineato che il preferito del direttore sportivo del Milan difficilmente si muoverà in questa finestra di calciomercato. L’Udinese vuole fare una grande plusvalenza con il ceco, e questo è più facile in estate. A giugno potrebbe esserci un’asta internazionale, con l’Arsenal compresa. E le squadre di altri campionati hanno meno problemi del Diavolo a versare i 20/25 milioni chiesti dalla famiglia Pozzo. A frenare ulteriormente l’avanzata milanista ieri ci ha pensato pure il ds friulano Gerolin: “Jankto e Barak sono seguiti dalle grandi società. Ma posso dirvi che per entrambi l’idea è quella di tenerli con almeno fino a giugno”. La società di via Aldo Rossi aveva pensato di inserire Locatelli e/o Gustavo Gomez come contropartite, ma ci sono problemi legati agli eventuali riscatti.

Ecco quindi che è il caso di sondare il terreno dell’opzione di riserva. Ozyakup, 25enne del Besiktas, è il capitano del club turco e pure il numero 10. E’ un pilastro, ma se non dovesse rinnovare, con il contratto in scadenza a giugno potrebbe essere ceduto già a gennaio. E la cifra richiesta non è in verità 10-15 milioni come si ventilava ieri, bensì un po’ meno: circa 8. Il problema qui è appunto l’eventualità del rinnovo, non esclusa dal giocatore. Il Milan resta vigile alla finestra.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Profiling – Jakub Jankto: corsa, qualità e…Vanessa. Ecco il ‘pallino’ di Mirabelli

Udinese, il Ds: “Jankto? L’idea è tenerlo almeno fino a giugno”

Udinese su Gustavo Gómez: il Milan preme per avere Jankto

Milan, Locatelli può sbloccare l’affare Jankto

Milan, pressing per Ozyakup: il Besiktas però chiede troppo

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy