Milan, in arrivo i 32 milioni di Yonghong Li: le tempistiche per il bonifico

Milan, in arrivo i 32 milioni di Yonghong Li: le tempistiche per il bonifico

Sarebbero in arrivo i 32 milioni di euro del Presidente Yonghong Li che serviranno a concludere regolarmente la stagione in corso: il punto

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Notizie confortanti, questa mattina, in casa Milan, secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’. Tesi suffragate anche dal ‘Corriere della Sera’.

I 32 milioni che ancora mancano per completare la seconda tranche dell’aumento di capitale di 60 milioni sarebbero, infatti, in arrivo. Tecnicamente, Yonghong Li, proprietario e Presidente del Milan, colui che, come sempre, coprirà l’intero importo della quota, avrebbe tempo fino a fine mese, precisamente il 28 giugno, ma sembra che l’imprenditore cinese possa riuscire a chiudere la pratica anche prima, entro la fine della prossima settimana.

Sarebbero, così, versati per intero i 120 milioni complessivi che il Consiglio d’Amministrazione del Milan gli aveva indicato, nel corso di questi 14 mesi, come necessari per la gestione del club rossonero. I soldi sono arrivati sempre più tranche, alcune inferiori ai 10 milioni di euro ed altre più corpose, ma fin qui sono sempre arrivati regolarmente. Difficilmente Yonghong Li riuscirà a versare questi ultimi 32 milioni entro il 19 giugno, data di udienza con la UEFA, ma come ha sottolineato il ‘CorSera’, certamente entro la data del possibile ricorso del Milan al TAS.

Adesso, con l’ingresso in campo del nuovo socio di minoranza, il Milan ‘cinese’ avrà anche più liquidità, nonché stabilità economica. Ma chi è questo nuovo socio rossonero? Sembra che non sia né americano né cinese. Di certo, non sarà italiano: in questo pezzo tutte le ultime notizie sulla questione.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy