Milan, il confronto tra Montella e Gattuso: Rino vince a mani basse

Milan, il confronto tra Montella e Gattuso: Rino vince a mani basse

Nel cambio di conduzione tecnica, da Vincenzo Montella a Gennaro Gattuso, il Milan ci ha senza dubbio guadagnato: dati, numeri e statistiche

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Il ‘Corriere dello Sport – Stadio’ oggi in edicola ha fatto, brevemente, un raffronto tra il Milan diretto, nella prima parte dell’attuale stagione, da Vincenzo Montella ed il Milan condotto, in questa seconda parte dell’annata, da Gennaro Gattuso.

I numeri si riferiscono esclusivamente alle 30 gare del campionato di Serie A: con Montella, in 14 giornate del torneo nazionale, il Milan aveva conseguito 1,42 punti di media a partita (totale 20), segnato 1,35 gol di media a partita ed incassato 1,28 reti di media per gara. Il distacco dalla zona Champions League era di 12 punti.

Quindi, con Gattuso, in 16 incontri di Serie A, il Milan ha conquistato 1,92 punti di media a partita (totale 31), segnato 1,43 gol di media a partita ed incassato 1,06 reti di media per gara. Il distacco dalla zona Champions, pur ancora ampio, è sceso a 8 punti.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, comanda Gattuso

Seedorf: “Bravo Gattuso, ma io ho pagato la confusione generale”

Gattuso rinnova, il commento del Milan: “Scelta significativa”

Mirabelli dopo la riunione con Gattuso: “Ora tuffo nel mercato”

Il Milan di Gattuso prende forma: più centimetri ed un bomber vero

Gattuso, ecco il rinnovo: ora si punta a tornare in alto

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy